18 Buone Notizie del 2018

shanghai

Skyline di Shanghai, Cina. Nel 2018, per la prima volta nella storia, la maggioranza dell’umanità non è più povera o a rischio povertà.

Ambiente, energia, salute, diritti umani, economia: buone notizie per un mondo sempre migliore

(Asiablog.it) — Terrorismo, terremoti, tsunami, guerre, crimini, crisi economica: va sempre peggio? No, non sempre.

Sappiamo che i media si concentrano sulle cattive notizie e dunque che spesso le buone notizie faticano a trovare spazio sulle pagine dei giornali, sulle trasmissioni televisive o sui feed dei social media. Questa caratteristica dei media ha purtroppo conseguenze pratiche sulla vita di molte persone, causando loro ansie e timori esagerati rispetto ai veri pericoli.

Anche per questo abbiamo deciso di proporre questo breve elenco di 18 notizie positive del 2018 che sono passate un po’ in secondo piano.

Ambiente

1. Nel giugno scorso il secondo stato più popoloso dell’India, il Maharashtra, dove vivono 116 milioni di persone (quasi il doppio dell’Italia), ha vietato tutte le materie plastiche monouso (imballaggio compreso). Il ministro per l’ambiente dell’India ha anche annunciato che l’intero Paese vieterà tutta la plastica monouso entro il 2022. Nel frattempo, molti stati indiani stanno sperimentando nuove strade “plastificate”, ovvero fatte di plastica di scarto triturata che viene aggiunta al bitume. Al momento in India ci sono circa 100.000 chilometri di strade in plastica. Ad oggi, sono almeno 32 i Paesi che che hanno vietato i sacchetti di plastica, e quasi la metà si trova in Africa.

2. Quattro anni fa, la Cina dichiarò guerra all’inquinamento. Sta funzionando. Le città hanno, in media, tagliato le concentrazioni di particolato fine nell’aria del 32%.

3. Dopo la messa al bando del lavoro e del commercio dell’avorio da parte delle autorità della Cina lo scorso anno, la domanda del materiale che si ricava dalle zanni degli elefanti è diminuita di quasi la metà e la piaga del bracconaggio in luoghi come il Kenya è in diminuzione.

4. Nel 2018 la popolazione di tigri selvatiche in Nepal è risultata essere quasi raddoppiata rispetto a nove anni prima, grazie agli sforzi degli ambientalisti e ai maggiori finanziamenti per le aree protette.

Energia

5. La Cina, il più grande consumatore di energia al mondo, ha rivisto al rialzo l’obiettivo per le energie rinnovabiliimpegnandosi a raggiungere il 35% di energia pulita entro il 2030.

6. L’India ha aumentato i suoi già ambiziosi obiettivi per le energie rinnovabili del 28%: da 175 GW a 225 GW di capacità rinnovabile entro il 2022.

Salute

7. L’India ha registrato un calo del 22% della mortalità materna dal 2013 al 2018. Ciò significa che in media 30 nuove madri vengono salvate ogni giorno rispetto a cinque anni fa.

8. La Malesia è diventata il primo paese nel Pacifico occidentale a ridurre la trasmissione da madre a figlio di HIV e sifilide.

9. L’India sta portando avanti con successo il più grande programma di costruzioni sanitarie di tutti i tempi. Grazie ai circa 20 miliardi di dollari in cinque anni stanziati dal governo di Nuova Delhi, si stima che dal 2014 al 2018 siano stati costruiti oltre 80 milioni di servizi igienici. In altre parole, centinaia di milioni di persone che pochi anni fa non avevano un bagno in casa adesso ce l’hanno.

10. Il Bangladesh ha annunciato di aver ridotto il tasso di mortalità infantile del 78% dal 1990, la riduzione più consistente di qualsiasi Paese al mondo.

Diritti Umani

11. La Corte Suprema dell’India ha deciso che i rapporti sessuali tra persone dello stesso sesso non sono illegali, definendo «irrazionale, arbitrario e manifestamente incostituzionale» il divieto imposto dalla cosiddetta “Section 377”, una legge dell’epoca vittoriana che, seppur scarsamente applicata, aveva comunque portato a qualche condanna e rendeva difficile la vita delle persone omosessuali nel Paese asiatico.

12. In quello che potrebbe essere un importante precedente per i diritti umani in Medio Oriente, una Corte di Appello del Libano ha deciso che i rapporti tra persone dello stesso sesso non sono illegali. La legge in questione, l’articolo 534 del codice penale, era un retaggio coloniale dei primi del Novecento e puniva con un massimo di un anno di reclusione «ogni rapporto sessuale contro natura».

13. Il parlamento del Pakistan ha approvato una legge fondamentale che garantisce i diritti di base per i cittadini transgender e bandisce qualsiasi forma di discriminazione da parte dei datori di lavoro.

14. Il Nepal è diventato il 54° Paese al mondo e il primo dell’Asia Meridionale ad approvare una legge che vieta le punizioni corporali per i bambini.

15. La Malesia ha abolito la pena di morte per tutti i crimini e ha fermato tutte le esecuzioni in corso, una mossa accolta dai gruppi per i diritti umani in Asia come una importante vittoria.

16. Dopo l’annientamento dell’ISIS, le morti di civili in Iraq sono diminuite drasticamente. Il numero di civili iracheni uccisi nei primi cinque mesi del 2018 è diminuito di quasi l’80% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Economia

17. Secondo il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (in inglese United Nations Development ProgrammeUNDP), 271 milioni di persone in India sono uscite dalla povertà nel decennio precedente. Nello stesso periodo tasso di povertà indiano è stato ridotto della metà.

18. Ultima notizia, ma non certo per importanza. Nel 2018, per la prima volta nella storia, la maggioranza dell’umanità non è più povera o a rischio povertà. In altre parole, oltre metà del mondo ora appartiene alla classe media, oppure a quella benestante. Siamo entrati in una nuova era.

Il mondo cambia continuamente. Spesso cambia in meglio. E non sempre ce ne accorgiamo. L’umanità vive un’era di benessere senza precedenti. Un’epoca di cambiamenti sociali e avanzamenti tecnologici sempre più veloci e profondi. Forse dobbiamo cambiare le storie che raccontiamo a noi stessi.

Asiablog.it [Sito|Facebook|Twitter|G+|Newsletter]


Licenza Creative CommonsQuest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

3 Responses to 18 Buone Notizie del 2018

  1. Mi piace vivere meglio si può camminare in sintonia con le cose belle e’ fermarsi sembra tutto ti crolli addosso bisogna riconoscere tutte le cose belle tutte le nuove scoperte che ci portano ha sperare un mondo migliore mai farsi sopraffare da eventi negativi

  2. Pingback: Yanis

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento