Intervista a Ermenegildo Pin candidato Movimento 5 Stelle al Senato

pin

Ermenegildo Pin

La prima intervista ai candidati è con Ermenegildo Pin, candidato per il Movimento 5 Stelle (M5S) al Senato nella Circoscrizione Estero – ripartizione Africa Asia Oceania Antartide.

Sig. Pin, la prego di presentarsi.

Sono Ermenegildo Pin, nato a Venezia il 25/6/1949. Risiedo a Sydney dal 1985.

Sono un imprenditore e negli ultimi anni mi sono occupato di agricoltura idroponica e posso dire di essere il primo e forse l’unico ad aver costruito e lanciato una fattoria idroponica in Africa (Egitto).

Per maggiori informazioni vedi:

http://www.movimentocinquestelle.eu/candidati/africa-asia-oceania-e-antartide/

1.  Qual’è il suo rapporto con la comunità italiana in Australia e, da italiano all’estero, qual’è il suo rapporto con l’Italia?

I miei rapporti con la comunità italiana di Sydney sono normali rapporti che si ha tra conoscenti che si scambiano opinioni . Il mio rapporto con l’Italia è intenso perchè negli ultimi 15 anni, sommando insieme tutti i viaggi che ho fatto, quasi la metà li ho trascorsi in Italia ed in Europa.

2.  Quali  sono  i  suoi  valori  e ideali? Come  nasce  il  suo impegno politico  e come  è arrivato alla decisione di candidarsi?

Onestà, lealtà e legalità. Sono entrato in politica perchè non potevo piu’  delegare a dei politici incapaci (e piu’ di qualcuno corrotto o criminale)  il mio futuro ed il futuro dei miei figli.

3.  Si   riconosce   completamente   nel   programma   del   suo   partito/coalizione   o   vede   possibili miglioramenti?

Certamente, noi del Movimento Cinque Stelle abbiamo completato il programma basato su proposte dei cittadini. Come tutte le idee, si puo’ sempre migliorare.

4.  Come si sta svolgendo la sua campagna elettorale?

Con “press releases” ai print media [giornali cartacei] australiani in lingua italiana e concedendo interviste a radio che trasmettono in lingua italiana.

5.  Da piu’ parti si chiede una moralizzazione della politica, a partire da un taglio netto degli stipendi e dei privilegi parlamentari. Cosa pensa a riguardo e, nel caso in cui dovesse essere eletto, come ha intenzione di comportarsi?

Pienamente d’accordo coi tagli. Ho accettato e firmato il patto col M5S sul limite del salario. Se eletto, percepiro’ solamente 2.500 euro al mese. E non intendo fare il politico di professione.

6.  Cosa vorrebbe fare in Parlamento, quali sono i provvedimenti che porterebbe all’attenzione del Parlamento e del Governo una volta eventualmente eletto?

Intendo seguire il programma del M5S, che potete trovare qui: http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

7.  Come pensa di dare voce cittadini?

Come facciamo adesso via internet e sui club con gli altri attivisti del M5S. Sottolineo che coloro che saranno eletti al Parlamento e al Senato saranno portavoce e non onorevoli o senatori.

8.  Cosa pensa dell’operato del Governo Berlusconi (2008-2011) e del Governo Monti (2011-2012)?

Monti, invitato dal presidente della repubblica a sostituire Berlusconi che ci aveva portato sul lastrico, prometteva sostanziali riforme e miglioramenti dell’economia. Invece  Monti ha peggiorato la situazione; infatti il debito pubblico e’ aumentato di 112 miliardi (dopo tutte le manovre che ha fatto) e superato i 2000 miliardi di euro. Monti ha fatto salire la percentuale annua di crescita del debito pubblico dal 2,8% di Berlusconi al 5,3%. Si potevano evitare tutte le manovre se si andava a prendere i soldi da (quanto segue é stato trasmesso dalla SBS radio alle ore 1800 del 27 Dicembre 2012):

  • 6 miliardi per il ponte sullo Stretto di Messina
  • 14 miliardi per la TAV in Val di Susa (il tunnel tra l’Italia e la Francia che non serve)
  • 15 miliardi per gli aerei F35
  • 2 miliardi per la fine delle province (che era stata promessa)
  • 5 miliardi per l’accorpamento dei comuni sotto i 5000 abitanti
  • 25 miliardi per la riapertura del ridicolo scudo fiscale al 5% per i capitali in Svizzera
  • 98 miliardi i 5 anni di tasse e multe pregressi per i dieci concessionari del gioco d’azzardo che non sono state riscosse
  • 1 miliardo per le scorte ai parlamentari
  • 1 miliardo dalla riduzione delle auto blu
  • 1,5 per l’aumento delle spese militari
  • 3,9 miliardi per il salvataggio della banca Monte dei Paschi di Siena
  • 1 miliardo dalla riduzione costi del parlamento e senato.

9.  Le cito 10 argomenti in ordine alfabetico – mi dica se a suo avviso ne manca qualcuno, li ordini per priorità e mi dica brevemente la sua opinione a riguardo: (1) ambiente e salute; (2) diritti civili, matrimoni gay e adozioni gay; (3) economia, lavoro, impresa, sviluppo e tasse; (4) energia; (5) giovani e disoccupazione giovanile; (6) immigrazione; (7) informazione; (8) istruzione; (9) politica estera e missioni militari; (10) riforme istituzionali.

Si ne manca uno: Educazione civica. Il primo argomento e’ il nr. 3 (economia, lavoro ecc)  per il resto invito i lettori a leggere il nostro programma: http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

10. Come vede lo scenario politico futuro. Nell’ipotesi che nessuna coalizione dovesse raggiungere la maggioranza alla Camera e al Senato, cosa si dovrebbe fare?

Un accordo lo troveranno per mantenere il potere. Destra, Sinistra, Centro… in TV si confrontano poi fanno accordi. Vedi conflitto di interessi che non viene mai affrontato,  le cooperative rosse, legge elettorale, riduzione dei parlamentari.  Nel caso non dovessero trovare un accordo si dovrebbe ritornare al voto.

Concluda pure con un invito al voto o con una nota personale.

Mark Twain diceva: Se il nostro voto servisse a qualcosa non ci farebbero votare.

Perche’ gli elettori criticano i governi e i politici? Li hanno votati e se continuano a votarli significa che sono d’accordo col loro operato. Io sono convinto che l’italiano (una gran parte) é oggi un popolo che non ha memoria e dopato dalla TV.

ERMENEGILDO PIN

Candidato per il Senato della Repubblica Italiana

Per il Movimento 5 Stelle

Nella Circoscrizione Estero – ripartizione Asia Africa Oceania Antartide

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Australia, Italia, Italiani in Asia and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento