Una bella mattarellata …

Matterello o mattarello

Il mattarello è uno strumento che le donne della mia vita usavano con una perizia sublime. Le vedevo eseguire sul tagliere, con dolci movimenti del corpo e lavoro di polso e braccia, una danza che dava vita alla sfoglia (rigorosamente all’uovo). Solo dopo la giusta essicazione (sfoglia stesa sul tagliere) nascevano: tagliatelle, tagliolini, maltagliati, cappelletti ed altri ben di dio. Continue reading

Posted in Cartoline, Democrazia all'italiana, Italia, Partito Democratico | Tagged , , , , , , , , , | Leave a comment

Thailandia, fossa comune nella giungla con immigrati Rohingya

Death: The decaying corpses (pictured) are all that remain of migrants from Bangladesh and Myanmar

Un teschio ritrovato in una fossa comune nella foresta nel sud della Thailandia. Foto Reuters

«Polizia: «morti di fame o di qualche malattia». Il sopravvissuto: «uccisi con colpi di arma da fuoco e a bastonate». HRW: «autorità thailandesi conniventi, serve indagine internazionale a guida Onu»

KUALA LUMPUR (Asiablog) – I cadaveri di più di 30 persone sono stati trovati il 1° maggio 2015 nella giungla nella provincia thailandese di Songkhla vicino al confine tra Thailandia e Malesia.  Continue reading

Posted in Asia, Birmania / Myanmar, Thailandia | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 Comments

La coscienza del bene e del male

Jeff Hawke di Sidney Joerdan

Quasi cinquant’anni fa (1971) Sidney Jordan pubblicava le strisce H5401 – H5498 di  Jeff Hawke (ogni striscia di Jeff Hawke è identificata con la lettera H seguita da un numero progressivo).

Continue reading

Posted in Diritti Umani, Libri, Religione e Laicità, Storia, Temi Globali, Guerra e Pace, Terrorismo e Terrorismi | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Il paradiso perduto

San Michele scaccia tutti gli angeli caduti, illustrazione di Gustave Doré (1866) -Wikipedia

The mind is its own place, and in itself
Can make a heav’n of hell, a hell of heav’n
(Paradise Lost – John Milton)

La mente è il proprio luogo, e può in sé fare un cielo dell’inferno, un inferno del cielo

Continue reading

Posted in Cartoline, Libri, POESIA | Tagged | Leave a comment

Kim Jong-un scala la montagna sacra

Kim Jong-un Corea del Nord montagna

Secondo i media nordcoreani, Kim Jong-un avrebbe scalato la montagna più alta in Corea del Nord.

Secondo i dispacci della KCNA, l’agenzia di stampa della Corea del Nord, il 19 aprile il “Brillante Compagno” Kim Jong-un avrebbe scalato il Monte Baitou (o Paektu), la montagna sacra nordcoreana nonché la vetta più alta della penisola coreana (2.744 m). Le foto diffuse dai media nordcoreani mostrano un Kim raggiante, il viso rivolto verso l’orizzonte, con indosso il tradizionale soprabito grigio e nessun attrezzo per l’arrampicata. Un vero gigante in un Olimpo gelido e ventoso.  Continue reading

Posted in Asia, Cari Leader, Corea del Nord, Foto | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Il primo maggio è

Il PRIMO MAGGIO

Il PRIMO MAGGIO, Cuore, 1922.

“Il PRIMO MAGGIO è la data in cui i lavoratori di tutto il mondo affermano il proposito e la speranza di affrettare il giorno in cui gli uomini saranno fratelli, e la terra suonerà del canto del lavoro lieto, e tutti i suoi beni saranno il bene di tutti, e nei campi e nelle officine, nelle scuole e nelle aule di scienza, lavoreranno uomini divisi nell’opera, ma umili nel dovere ed eguali nei diritti.” (Cuore - Giornale Illustrato Per Ragazzi, Editrice AVANTI!, 22 aprile 1922, Milano)

Era questa, quasi cent’anni fa, la pedagogia del socialismo: sentimentale, umanitaria, egualitaria, internazionalista, mirante a far conoscere e diffondere l’alto valore morale della dignità e dei diritti di chi lavora.

Posted in Diritti Umani, Italia, Sinistra Ecologia e Libertà, Storia | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Maledetti Rom: Antiziganismo in Europa

I rom sono la minoranza più discriminata in Europa

Una ricerca condotta dal Pew research center dimostra che i rom sono la minoranza meno amata in Europa. L’antiziganismo, vale a dire il pregiudizio e l’odio verso le popolazioni romanì o rom, raggiunge la percentuale massima in Italia, dove l’85% degli intervistati vede i rom in modo negativo. Questo nonostante il nostro Paese ospiti un numero di rom (circa 130mila) minore rispetto ad altri 9 Paese europei – Serbia (150mila), Russia (182.000), Slovacchia (190.000), Grecia (200.000), Ungheria (205.000), Bulgaria (370.000), Francia (500.000), Romania (620.000) e Spagna (650.000) – alla Turchia (500.000), al Brasile (800.000) e agli Stati Uniti (1.000.000). Secondo Pew, i sentimenti antizigani sono parzialmente influenzati dall’ideologia politica: l’antiziganismo è più diffuso tra le persone politicamente di destra che tra quelle di sinistra.

Continue reading

Posted in Antropologia Culturale, Diritti Umani, Europa, Italia, Razzista io? Negri/rom/froci loro!, Storia | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 Comments

Nepal, bambino estratto vivo dalle macerie

Nepal, bambino terremoto

Nepal, bambino estratto vivo dalle macerie

Miracolo in Nepal: i soldati hanno estratto vivo dalle macerie un bambino di 4 mesi a Bhaktapur, nella Valle di Katmandu. La notizia è stata lanciata dal giornalista del Washington Post Anup Kaphle. Secondo il quotidiano nepalese Kathmandu Today, il bambino sarebbe rimasto sepolto nell’edificio crollato per ben 22 ore.

Nel frattempo, il Ministero dell’Interno nepalese ha comunicato che il numero delle vittime accertate è salito a 5.057, mentre i feriti sono 10.915.

Il terremoto del 25 aprile 2015 in Nepal ha causato anche la morte di decine di cittadini stranieri, tra cui 4 italiani: le vite dei trentini Renzo Benedetti e  Marco Pojer sono state portate via da una valanga di neve, sassi e ghiaccio nella Valle del Rolwaling, mentre Oskar Piazza e Gigliola Mancinelli sono deceduti nel crollo della struttura dove alloggiavano nei pressi del villaggio di Langtang, a nord di Katmandu. Il ministero degli Esteri italiano ha comunicato che altri 39 connazionali sono ancora “da rintracciare, ma non dispersi”.

Nepal, bambino 4 mesi

Nepal, soldati estraggono un bambino vivo dalle macerie

 

Posted in Asia, Nepal | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 Comments

Il re e il fiume

Bhumibol Chao Praya

Re Bhumibol guarda il fiume Chao Praya, 24 aprile 2015. Foto Khaosod

L’87enne Re Bhumipol Adulyadej osserva il fiume Chao Phraya da una finestra. Dietro di lui, due servitori in ginocchio. Bhumibol, re di Thailandia, è il sovrano regnante più longevo al mondo, essendo salito al trono nel 1946 in seguito alla morte del fratello maggiore, Re Ananda Mahidol, ucciso con un proiettile alla testa all’età di 20 anni.

Posted in Asia, Cari Leader, Foto, Thailandia, Thailandia Politica | Tagged , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Kazakistan: Nazarbayev rieletto col 97,7% dei voti

elezioni kazakistan

Elezioni presidenziali in Kazakistan

Il “Leader della Nazione” guida il Paese centrasiatico dal 1984

KUALA LUMPUR (Asiablog) – Nursultan Nazarbayev, 74 anni, è stato riconfermato alla presidenza del Kazakistan per la quinta volta consecutiva ottenendo il 97,7% dei voti alle elezioni presidenziali di domenica 26 aprile 2015.

Nonostante non sia riuscito ad ottenere il 100% dei consensi come i suoi colleghi in Corea del Nord o Thailandia, la vittoria del leader kazako non era mai stata in dubbio. Gli altri due candidati, l’indipendente Abelgazi Kusainov e Turgun Syzdykov del partito “comunista” kazako, sono di fatto alleati di Nazarbayev, mentre gli oppositori sono in carcere, in esilio o costretti al silenzio. Continue reading

Posted in Asia, Diritti Umani, Kazakistan | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Nepal, terremoto: foto prima e dopo

Sabato 25 aprile 2015 un forte terremoto di magnitudo 7,9 della scala Richter ha scosso il Nepal con tremori che si sono fatti sentire anche in India in città come Delhi, Srinagar e Jaipur. Il terremoto, con epicentro a circa 80km a nord-est dalla capitale nepalese Kathmandu ed un ipocentro a circa 15 km di profondità, ha causato un numero di morti stimato per il momento in circa 2.000 persone. Le scosse hanno anche causato danni incalcolabili al patrimonio storico, artistico e culturale del Paese himalayano, con una serie di edifici storici ridotti in macerie. A seguire, le immagini di alcuni luoghi simbolo del Nepal prima e dopo il terremoto dimostrano la straziante distruzione causata dal sisma.

Dharahara (in nepalese: धरहरा), detta anche Torre Bhimsen, era una torre di nove piani
Bhaktapur (Bhaktapura),  Nepal.

Bhaktapur (भक्तपुर - Bhaktapura), anche conosciuta come Bhadgaon o Khwopa, è un'antica città newari nella parte est della valle di Kathmandu, in Nepal.

Patan Durbar Square
Maju Deval in Durbar Square
Piazza Durbar di Kathmandu
Maju Deval This temple, built in 1690, is a Unesco World Heritage Site in Durbar Square.

Un'altra immagine del tempio Maju Deval, costruito nel 1690, patrimonio mondiale Unesco, sito in Durbar Square e completamente distrutto dal sisma.

Fonte immagini: Times of India.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Posted in Asia, Nepal | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment