Come collaborare con Asiablog.it

Venti del cambiamento pace Asiablog

Venti del cambiamento

Ambizione

L’ambizione di questo sito è essere uno spazio aperto, un sito di informazione ma anche uno spazio pubblico di approfondimento e di discussione culturale e politica. Questo obiettivo è realizzabile appieno solo con la vostra partecipazione e collaborazione.

Forme di partecipazione

Le forme di partecipazione, per il momento a titolo gratuito, possono essere di diversa natura. Potete:

  1. Intervenire con i vostri commenti agli articoli presenti nel sito.
  2. Condividere i contenuti del sito sui social network.
  3. Segnalare con anticipo iniziative culturali e sociopolitiche attinenti alle tematiche trattate nel sito, oppure suggerire temi e notizie che non hanno ricevuto adeguata eco.
  4. Proporre un vostro contributo (un post, un’intervista, fotografie, documentari audiovisivi) per la pubblicazione sul sito. In questo caso, non scrivete “vorrei scrivere di…”. È importante inviare proposte precise, possibilmente già pronte per l’eventuale pubblicazione nel caso si tratti di un post. In basso trovate la sezione “Istruzioni per l’invio di un post”.
  5. Proporvi come collaboratori.

Chi può proporsi come collaboratore?

Chiunque sia interessato a scrivere di Asia, di un particolare paese asiatico, o di altre tematiche trattate nel sito. È benaccetto chi vuole pubblicar racconti di viaggio o semplici resoconti di una vacanza, mentre per quanto riguarda i post che trattano temi socio-politici possibilmente i collaboratori avranno la curiosità ed il coraggio di andare oltre la banalità delle locandine turistiche per produrre una descrizione densa dei fenomeni sociali.

Perché proporsi?

Perché insieme impariamo, ci miglioriamo e creiamo qualcosa di migliore. Perché la Rete non è individualismo, ma collaborazione e comunità. Ma anche perché scrivere per questo sito ti offre visibilità. Asiablog.it è costantemente tra i primi 20 blog di Esteri italiani (secondo Teads Labs, nel giugno 2015 siamo il secondo blog internazionale in italiano). Inoltre tutti i post verranno twittati dal nostro account su Twitter (@Asiablog_it, circa 70.000 followers), inseriti anche nella nostra pagina Facebook (Asiablog.it, circa 5.000 followers) e Google+, inviati tramite newsletter, e circoleranno per altre vie nella rete.

Come proporsi?

Scrivete brevissimamente chi siete, dove siete, cosa sapete/leggete, che interessi avete e perché volete scrivere. Non è solo un colloquio di lavoro: lo scopo è conoscersi. Se potete, allegate post già pronti per l’eventuale pubblicazione, oppure link ad articoli che avete già pubblicato online. Il miglior modo per entrare in contatto è tramite e-mail: postmaster [chiocciola] asiablog [punto] it

Istruzioni per l’invio di un post

  1. Non inviare post scritti da altri: invia solo testi di cui sei autore.
  2. Il post deve essere un inedito: non deve essere stato già pubblicato altrove.
  3. Il post deve essere scritto in lingua italiana.
  4. Il post deve avere un titolo e un sottotitolo.
  5. Il post deve avere una lunghezza minima di 300 parole e, preferibilmente, una massima di 1.000.
  6. Nel post vanno inseriti i riferimenti o i collegamenti ipertestuali a citazioni e fonti.
  7. Nel post non possono essere inseriti collegamenti ipertestuali a siti di aziende private.
  8. La redazione si riserva di valutare l’idoneità di quanto inviato.
  9. Mandandoci un post ci autorizzi non solo alla pubblicazione su Asiablog.it, ma anche alla sua diffusione attraverso mezzi quali social network e newsletter.
  10. Gli autori si identificano con nome e cognome e si assumono la responsabilità civile e penale di quanto da loro scritto, che in nessun caso potrà essere imputata al gestore di Asiablog.it.

Tutte le proposte, specie se precise e ben definite, saranno prese in seria considerazione.

Ad ogni modo rispondiamo a tutti. Ergo se dopo qualche giorno non vedete arrivare nessuna risposta, non crediate che vi stiamo sbattendo una porta in faccia. Una mancata pronta risposta significa, banalmente, che per qualche ragione non abbiamo ancora letto la vostra email. Dunque non siate timidi: inoltrate di nuovo il messaggio.

“Se vuoi costruire una nave
non richiamare prima di tutto gente
che procuri la legna,
che prepari gli attrezzi necessari,
non distribuire compiti,
non organizzare lavoro.

Prima risveglia invece negli uomini
la nostalgia del mare lontano e sconfinato.
Appena si sarà svegliata in loro questa sete
gli uomini si metteranno subito al lavoro
per costruire la nave.”

(Antoine de Saint Exupéry)

.

.

3 Responses to Come collaborare con Asiablog.it

  1. Pingback: Tweet più popolari: giugno 2016 | Asiablog.it

  2. Pingback: Tweet più popolari: luglio 2016 | Asiablog.it

  3. Pingback: Tweet più popolari: agosto 2016 | Asiablog.it

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento