Gas e granate stordenti contro bambini che scappano dalla guerra. Libero: «solo così si ferma l’invasione»

Libero

Libero: “IL MALE NECESSARIO”

In Macedonia soldati armati hanno lanciato gas e granate stordenti contro un gruppo di circa 3mila profughi – donne e bambini compresi – che scappano dalla guerra in Siria e Iraq. Tra le persone ferite c’è almeno una bambina, siriana, col “sangue sul viso e in bocca“. Libero applaude: “solo così si ferma l’invasione”.

Bambini, profughi.

Bambini, profughi.

Uomo macedone, armato e in divisa, contro due profughi, un padre col figlio in spalla.

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Diritti Umani, Europa, Iraq, Italia, Media, Comunicazione, Giornalismo, Siria and tagged , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Gas e granate stordenti contro bambini che scappano dalla guerra. Libero: «solo così si ferma l’invasione»

  1. intrepid8 says:

    Per amor del cielo. They used gas on children ?!

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento