20 gennaio 2009: Obama significa Speranza

obama-bush
Si chiude dopo otto anni l’era Bush, che sarà ricordata dagli storici soprattutto per 5 eventi:

  1. vittoria elettorale del novembre 2000 viziata da presunti brogli e scorrettezze
  2. attentati terroristici dell’11 settembre 2001, in cui l’America si fece trovare incredibilmente impreparata
  3. guerra allo Stato dell’Afghanistan per dare la caccia al cittadino saudita Osama Bin Laden, presunto organizzatore degli attentati dell’11 settembre, la cua famiglia è in affari con quella del presidente statunitense Bush
  4. guerra allo Stato dell‘Iraq, mossa su accuse false e costruite (lo stesso Bush ammetteràl ‘errore, pochi mesi fa: “mi sono fidato di informazioni errate”)
  5. gravissima crisi economica del 2008

Si insedia Barack Obama, il 44simo presidente degli Usa.

Obama ha modulato la campagna elettorale sul leit-motiv del cambiamento, della speranza. Ha fatto sognare gli americani come forse solo J.F. Kennedy riuscì a fare. Ora i cittadini americani, delusi dai fallimenti a catena dell’amministrazione Bush, e il mondo, che non ha mai amato Bush, attendono che alle parole Obama faccia seguire i fatti.

In bocca al lupo.

hope-obama1

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Fotografia, Stati Uniti d'America and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento