Visita di Obama in Thailandia

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha passato due giorni in Thailandia. Il Paese dei Sorrisi e’ uno storico alleato statunitense, con relazioni diplomatiche cordiali risalenti al Treaty of Amity and Commerce del 1833. 

Di Alessio Fratticcioli Blog | Twitter | Facebook ]

BANGKOK – Per Obama Bangkok ha rappresentato la prima tappa di un tour del sud-est asiatico che lo ha portato anche in Birmania e Cambogia. Storicamente, la Thailandia e’ stato il primo alleato statunitense nel continente asiatico. Nella capitale thailandese Obama , Bhumibol Adulyadej, e il Primo Ministro Yingluck Shinawatra. Con una conferenza stampa congiunta, Obama e Yingluck hanno voluto dar prova di una visione comune in diversi temi, compresa l’importanza di difendere la democrazia thailandese e di appoggiare le riforme in Birmania. Alla domanda di un giornalista sulla crisi in corso a Gaza, Barack Obama ha dichiarato: “Gli Stati Uniti appoggiano pienamente il diritto di Israele di difendersi”.

Nel video sopra potete rivedere l’intera conferenza stampa, mentre il joint press statement puo’ essere letto qui. Sotto, una serie di foto della storica visita.

Tutte le notizie sugli Stati Uniti d’America | Tutte le notizie sulla Thailandia
.

Presidente Stati Uniti Barack Obama a Bangkok

Presidente Stati Uniti Barack Obama a Bangkok

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Stati Uniti d'America, Thailandia, Thailandia Politica and tagged , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento