Intervista a Teresa Todaro Restifa candidata per il Popolo della Libertà alla Camera

teresa todaro restifa pdl

Teresa Todaro Restifa

A seguire la nostra intervista con Teresa Todaro Restifa, candidata per il Popolo della Libertà (PDL) alla Camera nella Circoscrizione Estero – ripartizione Africa Asia Oceania Antartide.

 

Sig.ra Todaro Restifa, la prego di presentarsi.

Mi chiamo Teresa Todaro Restifa, sono nata in provincia di Trapani a Poggioreale nel 1952.

Sposata con due figli, Simon e Isabella, entrambi sposati, sono nonna di tre magnifici maschietti. Sono emigrata in Australia nel 1968 a causa del terremoto del Belice e faccio attivita’ comunitaria da 1970. Attualmente sono membro del Com.It.Es NSW, Dante Alighieri Society, S.Antonio Da Padova Assoc, (Nursing Home) sono stata Co-ordinatrice fino a sei mesi fa, del co-Ordinamento delle Associazioni Sicliane del NSW (16 Associazioni) Presidente MCL Australia, Presidente Patronato SIAS Australia, Membro del consiglio Ministeriale per gli Italiani del governo del NSW  ,Delegata al consiglio di stato del partito Liberale del NSW, delegate al consiglio di Stato del partito Liberale del NSW femminile.

Il mio impegno continuera’ nel tempo, la nostra comunita’ e’ una delle cose che mi sta’ piu’ a cuore.

Dopo la famiglia.

1. Qual è il suo rapporto con la comunità italiana in Australia e, da italiana all’estero, qual’è il suo rapporto con l’Italia?

Il mio rapporto con la comunita’ e’ ottimo, sono co-involta in tante attivita’ di sostegno e dopo due campagne elettorali abbiamo una reciproca stima e ovviamente sono molto conosciuta. Il mio rapporto con l’italia e’ quello di una Italiana che vive all’estero, mi tengo costantemente informata leggendo i giornali e le comunicazioni provenienti dal partito. La realta’ vera l’apprendo dai contatti con i familiari che vivono in Italia e la verifico tutte le volte che torno.

2. Quali sono i suoi valori e ideali? Come nasce il suo impegno politico e come è arrivato alla decisione di candidarsi?

Credo fermamente nei valori liberali, La fede in Dio, La famiglia, il lavoro, la protezzione delle fasce piu’ deboli, I bambini, gli anziani ,gli ammalati.

Il mio impegno politico nasce con l’elezioni del Com.It.Es nel 2004, mi sono accorta che l’elettorato mi stimava e credeva in me, ho cosi’ incominciato un cammino al loro fianco e  ad oggi sono qui’, candidata alle politiche 2113 nella speranza di poterli rappresentare degnamente e con orgoglio.

3. Si riconosce completamente nel programma del suo partito o vede possibili miglioramenti?

Ci saranno sempre le possibilita’ di migliorare I programmi, si, mi riconosco nel programma del mio partito ma certamente vedo miglioramenti da fare, specialmente per quanto riquarda gli italiani all’Estero.

4. Come si sta svolgendo la sua campagna elettorale?

La mia campagna elettorale si sta’ svolgendo con il passaparola, pubblicita’ sui giornali, interviste radiofoniche ,telefonate, posters e incontri.

5. Da più parti si chiede una moralizzazione della politica, a partire da un taglio netto degli stipendi e dei privilegi parlamentari. Cosa pensa a riguardo e, nel caso in cui dovesse essere eletto, come ha intenzione di comportarsi?

Sono assolutamente daccordo sul comportamento esemplare degli eletti, che devono rappresentare il meglio della moralita’ Cristiana. Io mi comportero’ nell’unica maniera che conosco, con onesta’ assoluta, integrita’, trasparenza, collaborazione  e impegno.

6. Cosa vorrebbe fare in Parlamento, quali sono i provvedimenti che porterebbe all’attenzione del Parlamento e del Governo una volta eventualmente eletta?

Ovviamente il mio impegno principale e’ rappresentare che mi ha eletto, gli Italiani all’estero sono e saranno di assoluta priorita’, porterei I valori che ci distinguono e i fabbisogni dei miei connazionali.

7. Come pensa di dare voce ai cittadini?

Tenendomi constantemente in contacco con loro, viaggiando molto per incontrare le comunita’ e ascoltanto le loro istanze.

8. Cosa pensa dell’operato del Governo Berlusconi (2008-2011) e del Governo Monti (2011-2012)?

L’impegno del Governo Berlusconi nel periodo dal 2008 -2011 e’ certamente stato di impegno ,purtroppo le distrazioni mediatiche per sfavorire il presidente Berlusconi hanno offuscato molto del buon operato del governo, penso che si siano fatti intrappolare in una decisione difficile e hanno cosi’ acconsentito al Governo Tecnico che si e’ rivelavo fallimentare, sia per l’economia Italiana sia per le famiglie oggi quasi sul lastrico, il fallimento delle piccolo industrie e’ poi la cosa peggiore che poteva accadere ad una Italia in difficolta’ economiche.

9. Le cito 10 argomenti in ordine alfabetico – mi dica se a suo avviso ne manca qualcuno, li ordini per priorità e mi dica brevemente la sua opinione a riguardo: (1) ambiente e salute; (2) diritti civili, matrimoni gay e adozioni gay; (3) economia, lavoro, impresa, sviluppo e tasse; (4) energia; (5) giovani e disoccupazione giovanile; (6) immigrazione; (7) informazione; (8) istruzione; (9) politica estera e missioni militari; (10) riforme istituzionali.

Uno: economia, lavoro, impresa, sviluppo e tasse. Bisogna abbassare le tasse alle imprese per poter dare un incentivo ad investire sullo Sviluppo, questo portera’ lavoro, migliorera’ l’economia e generera’ confidenza e sicurezza per lo sviluppo del mercato italiano, e di consequenza migliorando le entrate nelle famiglie, si spendera’ di piu’ ed e’ cosi’ che si cresce e si migliora la situazione economica.

Due: i giovani trarrano vantaggio dalla crescita dell’economia e dei nuovi posti di lavoro che si formeranno con lo sviluppo delle aziende.

Tre:  l’istruzione, e’ essenziale in tutto, dalla scuola, al mondo del lavoro , non si puo’ progredire senza,l’Italia deve essere a pari degli altri paesi, per noi italiani all’estero l’Italia deve riconoscere in forma bilaterale I titoli di studio con gli altri continenti per facilitare lo spostamento delle giovani generazioni.

Quattro: riforme istituzionali, vanno certamente fatte, il mondo progredisce e dobbiamo adequarci ai tempi e alle condizioni economiche del momento e del futuro.

Cinque: l’ambiente e la salute, la protezione dell’ambiente e’ assolutamente una priorita’ del nostro mondo, purtroppo noi stessi abbiamo creato situazioni di inquinamento immense che devonoe ssere ribaltate. A cominciare dalla raccolta della spazzatura e del loro smaltimento all’inquinamento industriale che deve essere a norma e rispettato la riforma della salute, del sistema ospidaliero, tutti I cittadini hanno il diritto di proteggere la loro salute e curarsi attraverso un sistema medico moderno, all’avanguardia e sicuro .Si sentono troppi casi di incompetenza medica e ospedaliera. Bisogna rimediare.

Sei: l’energia e’ la fonte indispenzabile oggi per la soprovvivenza dell’uomo e delle industrie, ,difficile dire quale sia la migliore fonte di energia oggi, quella rinnovabile certo e’ la piu’sicura, penso ci vuole uno studio approfondito da parte degli esperti.

Sette:  immigrazione, quella illegale e’ una grossa piaga per tutti i governi, l’Italia purtroppo essendo in una posizione geografica strategica e’ in prima linea. Non si deve permettereche I contrabbandieri di esseri umani continuano questo scempio Usano esseri umani come merce, e solo per vantaggi economici, mentri i poveri disperati rimangono disperati. Non conosco una soluzione optimale ma certamente assistendoli nella loro patria potrebbe essere una soluzione.

Otto: Ogni essere umano ha diritto di vivere la propria vita come desidera, l’importante e’ comportarsi bene ,dignitosamente e con onesta’, ognuno di noi ha il diritto ad un lavoro che gli consenta di vivere bene ,all’assistenza medica e legale se necessita. Il matrimonio e’ inteso come l’unione fra un uomo e una donna, che formeranno una famiglia e metteranno al mondo dei figli, che avranno una mamma e un papa’. Non credo che il matrimonio fra Gay si possa chiamare matrimonio, ma puo’ essere un’unione. Adottare dei bambini da parte di coppie o singoli Gay assolutamento no. Tutti i bambini hanno il diritto di crescere in situazioni familiari tradizionali. Sono sicura che tanti Gay sono capaci di crescerli bene ma non bisogna togliere ai bambini l’opportunita di una famiglia formata da un papa’ e una mamma. Penso che sia una situazione triste  per chi li desidera tanto ma i bambini vengono sempre prima di tutti.

Nove: Informazione. Si risponde da sola, dovesaremmo senza informazione? Ancora all’era della pietra.

Dieci: politica estera e missioni militari. Bisogna condurre una politica estera che metta in evidenza le risorse organizzative che l’Italia possiede, le grande risorse umane e intelletuali, abbiamo mostrato nei tempi le nostre capacita’ ma possiamo certo migliorarle per collaborare con tutti i paesi del mondo affinche le nostre esperienze possano portare pace e stabilita’ li’ dove mancano. Non credo nelle guerre, ma dare un sostegno per mantenere la pace si. I nostri militari svolgono un grande lavoro, purtroppo spesso con grande rischio personale. Da ricordare che questa e’ la carrier che hanno scelto, una carrier al servizio di tutti che comporta grandi rischi

Concluda pure con un invito al voto o con una nota personale.

Desidero cogliere questa opportunita’ per invitare i miei elettori a partecipare al voto in grandi numeri.

Il voto e’ il diritto di ogni cittadino ma anche un grande dovere civico.

La politica e’ l’espressione piu’ nobile della vita di ognuno di noi , ci permette di partecipare attivamente nella gestione del nostro paese, per piacere votate, votate bene, votate per persone oneste e capaci di  rappresentarvi, se credete opportuno votate RESTIFA per la camera dei deputati. insieme lavoreremo bene

Vi voglio bene

TERESA TODARO RESTIFA

Candidata per la Camera dei Deputati della Repubblica Italiana

Per Il Popolo della Liberta’

Nella Circoscrizione Estero – ripartizione Asia Africa Oceania Antartide

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Australia, Italia and tagged , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento