Malala torna a scuola

malala yousafzai

Malala Yousafzai

Malala Yousafzai è tornata a scuola. La 15enne attivista pakistana è rientrata ieri fra i banchi di una scuola superiore per ragazze, a Birmingham, nella contea del West Midlands.

Malala rimase gravemente ferita in un attentato dei talebani lo scorso 9 ottobre. L’agguato avvenne nella valle dello Swat, in Pakistan. In seguito, la ragazza fu trasferita in un ospedale inglese dove rimase per quasi cinque mesi: da ottobre a febbraio.

La giovane dovrebbe restare in Inghilterra per un periodo piuttosto lungo, poiché il padre Ziauddin ha ottenuto un posto al consolato del Pakistan a Birmingham. Intervistata da alcuni giornalisti, Malala ha detto: 

“voglio che tutte le ragazze del mondo abbiano questa fondamentale opportunità: studiare”.

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Diritti Umani, Guerra e Terrorismo, Pakistan and tagged , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento