La madre al figlio, un libro per Vittorio

Vittorio Arrigoni

Il viaggio di Vittorio – Egidia Beretta Arrigoni – Ed.Dalai

Bene, figliolo, voglio dirti una cosa
la vita per me non è stata una scala di cristallo.
Ci furono chiodi
e schegge
e assi sconnesse
e tratti senza tappeti sul pavimento,
nudi.
Ma per tutto il tempo
ho continuato a salire
e ho raggiunto pianerottoli
voltato angoli
e qualche volta ho camminato nel buio
dove non c’era uno spiraglio di luce.
Quindi, ragazzo, non tornare indietro.
Non fermarti sui gradini
perché trovi che salire è difficile.
Non cadere adesso
perché io vado avanti, amor mio,
continua a salire
e la vita per me
non è stata una scala di cristallo.
(La madre al figlio, Langston J. Hughes)

 (Il viaggio di Vittorio – Egidia Beretta Arrigoni – Ed. Dalai)

“Non  è  facile parlare di un figlio che non c’ è piu’. Ci riesce, in modo semplice e sereno, Emilia Beretta, madre di Vittorio Arrigoni, …. Ma sotto la corazza che si  è costruita nasconde un dolore lacerante.  Eppure va nelle scuole per raccontare di suo figlio, nè eroe nè martire, “solo un ragazzo che credeva nei diritti umani”.
(dalla recensione di Salvatore Aloïse – Le Monde / Internazionale) 

 

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Libri, Palestina, Poesia and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento