NetWorld – Una settimana del mondo | 14 – 21 luglio 2013

networld siti indipendentiEccoci all’appuntamento settimanale di Net World, gruppo di siti indipendenti che fanno informazione, analisi e approfondimenti sulla politica estera.

Settimana: 14-21 luglio 2013

Questa settimana il nostro viaggio comincia nel Continente Nero. Mentre l’Occidente continua a lottare contro una crisi che pare infinita, in Africa Orientale le recenti scoperte di riserve di gas naturale in Mozambico e Tanzania e di petrolio in Kenya confermano l’enorme potenziale energetico della regione, candidata a diventare il prossimo Eldorado energetico. Le opportunità ed i rischi di questi sviluppi vengono analizzati da Mara Carro su L’Antidiplomatico.

Nel frattempo la Cina, che da tempo sta cercando di mettere le mani sulle risorse africane, non se la passa troppo bene. In un editoriale per il New York Times riportato da L’Antidiplomatico, l’economista Paul Krugman argomenta che la Cina è in grossi guai. Dopo aver prodotto tre decenni di incredibile ascesal’economia cinese avrebbe raggiunto dei limiti strutturali di difficile soluzione. L’Antidiplomatico propone anche un editoriale di Joseph Nye scritto per Project Syndicate nel quale il politologo statunitense analizza la “potente debolezza della Corea del Nord”.

Dall’Asia nordorientale a quella sudorientale: Cambogia. Il piccolo paese indocinese si sta preparando alle elezioni nazionali che si svolgeranno il prossimo 28 luglio. Difficilmente si trattera’ di “elezioni libere”, ma questa volta l’uomo forte Hun Sen, in seguito a forti pressioni internazionali, ha dovuto accettare una serie di compromessi. In primis, l’autocrate di Phnom Penh ha chiesto al re di concedere la grazia al leader dell’opposizione Sam Rainsy. Ottenuta la grazia, Rainsy è tornato nel paese dopo vari anni di esilio. Terre Sotto Vento propone un interessante articolo di Sebastian Strangio: Sam Rainsy e la pelle della Democrazia cambogiana.

Dall’Oriente allo spazio post-sovietico, dove si continuia a lavorare per costruire un’Unione Eurasiatica, un’entità politica sovranazionale che intende stringere i rapporti politico-economici tra i paesi orfani dell’URSS. Oleksiy Bondarenko ci racconta su BloGlobal cos’è, come funziona e che ruolo giocano Russia e Ucraina in questa organizzazione regionale.

Ma nei giorni scorsi le cronache italiane hanno parlato di un altro paese ex sovietico, il Kazakistan, in merito alla vicenda dell’espulsione della signora Shalabayeva e della sua bambina dal nostro paese. Pietro Acquistapace e Matteo Zola su East Journal analizzano le ombre del caso Ablyazov e le furbate italiane.

Attraversiamo il Mar Caspio e giungiamo nel Caucaso, e più precisamente in Georgia, dove ad ottobre si terranno nuove elezioni e, con ogni probabilità, il voto popolare segnerà la sconfitta del controverso Presidente Mikheil Saakashvili. Ne parla Emanuele Cassano su East Journal.

Buona settimana e buona lettura a tutte/i voi, care amiche e cari amici.

Tutte gli articoli segnalati in questa rassegna provengono da BloGlobalEast JournalL’Antidiplomatico, e Terre Sotto Vento, i siti che insieme ad Asiablog fanno parte di NetWorld.

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento