Hainan: le nuove Hawaii sono in Cina

L’isola da sogno sta rapidamente diventando una delle destinazioni turistiche più popolari dell’Asia

(Asiablog) – Grattacieli, mare color smeraldo, spiagge da cartolina, sabbia bianca, palme da cocco e colline lussureggianti. Non siamo a Bali o alle Hawaii, ma in Cina, sotto al Tropico del Capricorno, intorno al 19mo parallelo, in un’area che sta vivendo un vero e proprio boom turistico grazie alla domanda interna. Sì, anche i cinesi vanno al mare, e una delle mete preferite è Hainan

L’isola si trova all’estremo sud del Paese: a sudovest di Hong Kong e Macau e a nordovest del Vietnam. Con una superficie pari a quella della Sicilia, Hainan è la più grande isola del Paese del Dragone (se si esclude Taiwan).

Il clima è subtropicale, con una temperatura media di 24 gradi e oltre 300 giorni di sole all’anno. Con la sua ricca vegetazione, le strutture turistiche ormai di buon livello, 209 km di costa, 19 baie e spiagge incontaminate bagnate dalle calde acque del Mar Cinese Meridionale, Hainan è il luogo perfetto per sfuggire ai freddi inverni del nord della Cina.

Il potenziale turistico di Hainan è davvero enorme e negli ultimi anni gli arrivi sono aumentati del 50 per cento. Anche il turismo occidentale è in costante aumento. Secondo le voci critiche, il rapido sviluppo turistico ha modificato irrimediabilmente il profilo dell’isola, con campi da golf spuntati come funghi, hotel ed enormi grattacieli nati a ridosso delle spiagge.

A proposito, i giornalisti di China-files hanno visitato una delle spiagge di Sanya, il secondo centro più popolato dell’isola, nonché la città più a sud della Cina, per intervistare Zhang Li, vice responsabile dell’agenzia turistica Sanyatour (video sopra).

Sanya si trova nella baia di Yalong ed ospita la spiaggia più grande di Hainan, famosa per essere l’unica in tutta la Cina con la barriera corallina. Tianya Haijiao e Dadonghai sono altre due spiagge conosciute dagli appassionati di immersioni e snorkeling per i loro fondali perfetti.

Per chi vuole unire il mare alla montagna, la riserva di Jiangfeng Ling offre numerosi percorsi di trekking tra piante rare, scimmie e macachi. Per gli amanti della cultura, tra le varie attrazioni vale la pena menzionare la statua del Buddha più grande del mondo, alta 108 mt, e i villaggi delle popolazioni Li e Miao.

Il periodo migliore per andare è da febbraio ad aprile, quando le precipitazioni sono minime e le temperature oscillano tra i 20 e i 30 gradi.

Hainan Sanya Beach Sunset

Una spiaggia a Sanya, sull’isola di Hainan. (Foto Flickr/Kudo88)

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Cina, Viaggi and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento