Thailandia: costruire un Krathong (กระทง)

Loi Krathong

Krathong sospinti alla deriva – photo by tiziano matteucci

Quando la luna piena, solitamente a metà novembre, rischiara il cielo notturno, in tutto il Regno di Thailandia centinaia di migliaia di krathong (กระทง), tradizionali lanterne galleggianti decorate, vengono sospinti alla deriva lungo fiumi e corsi d’acqua. La cerimonia, chiamata Loi Krathong (ลอยกระทง), è una delle tradizioni più antiche della Thailandia.

I krathong sono generalmente costruiti con materiali semplici che si reperiscono facilmente nei villaggi: tronco di banano per la parte galleggiante e foglie di banano e fiori per le decorazioni.

il mio kratong

Il mio krathong – photo by tiziano matteucci

Qui a sinistra il krathong che mi sono fatto per la festa dello scorso anno …  Sì, bruttino, ma volete mettere il piacere di costruirselo?

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

In verità l’offerta di krathong già fabbricati, lungo la strada che qui a Tak fiancheggia il fiume Ping, è abbondante e diversificata.

kratong in vendita

Kratong in vendita – photo by tiziano matteucci

kratong in vendita

Kratong in vendita – photo by tiziano matteucci

krathong in vendita

Krathong in vendita – photo by tiziano matteucci

 

Scolari loi krathong

Scolari impegnati a piegare foglie di banano – photo by tiziano matteucci

L’arte tradizionale di piegare la foglia di banano ora viene insegnata anche nelle scuole di Tak  e costruire un krathong, dai più comuni a forma di fiore di loto, a quelli con forme più complesse e molto elaborate, è diventata una gara  di abilità artistica che mette in concorrenza tra di loro i diversi tambon (una suddivisione amministrativa dell’amphoe) che espongono, se hanno a disposizione uno specchio d’acqua, un loro krathong e nel contempo costruiscono quello da esibire al concorso di bellezza che si svolge durante i festeggiamenti. 

Krathong nel laghetto del Tambon Rahaeng

Krathong nel laghetto del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

Di seguito alcune fasi della costruzione del krathong, che adornerà il laghetto,   del Tambon Rahaeng ed una serie di accessori che serviranno ai figuranti in costume che accompagnano il carro allegorico su cui viene trasportato il Krathong (in costruzione in un altro edificio) nella sfilata di tutti i krathong  nella prima serata di festa  del Loi Krathong Sai Festival di Tak

La costruzione inizia qualche settimana prima della festività e coinvolge tutti i componenti della comunità, un lavoro senza orari e con la passione che viene solo dalla convinzione di costruire qualcosa di “importante“.

Krathong 1

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

(Clicca le immagini per allargarle)

Krathong 2

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

 

Krathong 3

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

 

 

 

 

 

Krathong 4

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

Krathong 5

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

 

 

 

 

 

Krathong 6

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

Krathong 7

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

Krathong 8

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

 

 

 

 

 

Krathong 8

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

Krathong 9

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

 

Krathong 10

Krathong del Tambon Rahaeng – photo by tiziano matteucci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Thailandia and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento