Il mare

cadice

Cadice 

Rafael Alberti era al mondo da quasi un secolo, ma stava contemplando la baia di Cadice come se fosse la prima volta.

Da una terrazza, sdraiato al sole, seguiva il volo senza fretta dei gabbiani e dei velieri, la brezza azzurra, l’andirivieni della spuma nell’acqua e nell’aria.

E si girò verso Marcos Ana, che gli stava accanto in silenzio, e stringendogli il braccio disse, come se non l’avesse mai saputo prima, come se l’avesse appena scoperto: «Com’ è corta la vita».

(Le labbra del tempo, Eduardo Galeano)

Fonte immagine: Sevilla on line

 

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Poesia and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento