Indonesia, Jokowi verso la presidenza

indonesia jakarta jokowi election

Indonesia: i festeggiamenti dei sostenitori di Jokowi per le strade di Giacarta. Foto Jakarta Post.

Colpo di scena nelle elezioni presidenziali nella terza democrazia più grande del mondo: entrambi i candidati si sono proclamati vincitori. Risultato in bilico ma Jokowi in vantaggio

BANGKOK (Asiablog) – L’Indonesia ha deciso. Mercoledì 9 luglio quasi 150 milioni di cittadini si sono recati alle urne con grande serenità ed hanno liberamente espresso il loro voto per scegliere il presidente che guiderà il Paese asiatico nel prossimo quinquienno.

Il risultato ufficiale si saprà solo il 22 luglio.

Ad urne appena chiuse, i primi a cantare vittoria sono stati i dirigenti del “Partito Democratico Indonesiano di Lotta” (PDI-P) del candidato Joko Widodo detto “Jokowi”. Sulla base delle prime proiezioni, Jokowi sarebbe in vantaggio di circa 4 punti nei confronti del candidato rivale, l’ex generale Prabowo  Subianto.

Ma mentre i sostenitori di Jokowi erano già scesi in strada a festeggiare c’è stato un colpo di scena: anche il candidato rivale ha rivendicato la vittoria. 

“Abbiamo ricevuto il sostegno e il mandato dagli elettori indonesiani”, ha dichiarato Prabowo Subianto, citando risultati forniti da istituti di ricerca vicini al suo partito.

Jokowi ha risposto chiedendo ai suoi sostenitori di armarsi di pazienza ed aspettare i risultati definitivi: “Prego membri del partito, volontari e simpatizzanti di interrompere caroselli e festeggiamenti,” ha detto il governatore di Giacarta mercoledì sera dopo un incontro con il presidente uscente Susilo Bambang Yudhoyono

Secondo un exit poll, Jokowi avrebbe ottenuto il 52 per cento, mentre Prabowo Subianto si sarebbe fermato al 48 per cento. Un altro sito, Kompas.com, mostra risultati praticamente identici. 

Ad ogni modo, gli osservatori temono una parasili istituzionale in caso di reclami.

In attesa dei risultati definitivi, nel Paese sono stati spiegati 250.000 poliziotti nella speranza di evitare episodi di violenza.

Indonesiani e osservatori internazionali rimangono con le dita incrociate, in quanto un eventuale passo falso nel processo di democratizzazione dell’Indonesia – potenza regionale e nazione a maggioranza musulmana più popolosa del mondo – potrebbe avere conseguenze negative a livello globale.

Jayapura Papua indonesia election

Elettori a Jayapura, nell'isola di Papua. Foto Liva Lazore/AFP/Getty.

Alessio Fratticcioli
Latest posts by Alessio Fratticcioli (see all)

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Indonesia. Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento