Cartolina dalla Thailandia

thailandia prayuth dittatore

Il dittatore della Thailandia Prayuth Chan-ocha parla a reti unificate.

Padre: Non è il momento di fare cambiamenti, rilassati, prenditela comoda. Sei ancora giovane, hai ancora così tanto da conoscere. Trovati una ragazza, sistemati.
Guarda me, io sono vecchio, però sono felice. Un tempo ero come sei tu ora, e so che non è facile stare calmo quando trovi qualcosa per cui valga la pena di andare.
Ma prenditi il tuo tempo, pensa a tutto quel che hai.
Domani tu sarai ancora qui, ma i tuoi sogni potrebbero non esserci.

Figlio:
Come posso provare a spiegargli? Quando lo faccio, lui si gira dall’altra parte. È sempre la solita vecchia storia: da quando ho potuto parlare, mi è stato ordinato di ascoltare.
Ma ora vedo la mia vita, e so che devo andare.
Ho pianto tante volte, nascondendo tutto ciò che avevo dentro. Il problema è che tu non mi conosci.
Ma ora c’è una nuova via e io so che devo andare.

(da “Father and Son”  di Cat Stevens nella libera traduzione proposta da Claudio Bisio)

fonte immagine:BBC News

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Thailandia and tagged , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento