Thailandia, se la montagna …

Venditrice ambulante di pietanze e spuntini vari – foto tiziano matteucci

Credo di non aver esagerato quando, in un precedente post, ho affermato che la Thailandia è l’apoteosi del takeaway anche perché: se la montagna non viene a Maometto, Maometto va alla montagna.

La Thailandia è dotata  di una rete capillare di venditori ambulanti di cibo pronto (ma anche altre mercanzie). Il servizio viene svolto anche nelle città ma trova il suo apice nelle campagne dove i venditori percorrono strade e stradine dei villaggi esibendo le loro offerte.

 

Gelataio – foto tiziano matteucci

Il gelato si chiama ais krim ไอศครีม, termine mutuato dalla parola inglese ice cream. Oltre al gelato artigianale, questo genere di offerta viene effettuato anche per conto di importanti aziende locali e multinazionali estere.

Nestlè – foto tiziano matteucci

———————

«È arrivato, è arrivato il gelato Nestlè» 
Annunciano gli altoparlanti installati sui mezzi della più grande azienda mondiale nel settore alimentare

Anche Dutch Mill, una tra le più grandi aziende thailandesi di prodotti caseari (yogurt, latte), utilizza venditori ambulanti ed è comune vederne uno distribuire bottigliette di latte negli uffici pubblici (forse un accordo commerciale tra stato ed azienda).

Venditore di sai krik mu – foto tiziano matteucci

Poi c’è il sai krok mu ใส่กรอกหมู, un impasto di carne di maiale, riso, coriandolo, aglio e pepe. Dopo un veloce salto in padella l’impasto viene infilato in budella di maiale a cui viene data la forma di palline, in sostanza un salsicciotto rotondo, cottura al momento, prezzo 1 baht a pallina comprensivo di alcune foglie di verza.

Sai krok mu – foto tiziano matteucci

 

 

 

Generi alimentari – foto tiziano matteucci

 

 

Pesce secco – foto tiziano matteucci

Frutta – foto tiziano matteucci

 

 

 

———————————–Sin quasi dentro casa arrivano i venditori ambulanti di generi alimentari, verdure, frutta, carne e pesce che ogni brava massaia preparerà per tutta la famiglia.

Bibite in ghiaccio – foto tiziano matteucci

Non potevano certo mancare le bibite dissetanti …

Venditore ambulante di acqua potabile – foto tiziano matteucci

… e l’acqua potabile, venduta in contenitori da 20 litri, basta mettere bene in vista fuori casa i contenitori vuoti ed il venditore (spesso abituale) si ferma. Non è consigliato il consumo alimentare di acqua della rete idrica casalinga (quando esiste).

Ma, come ho accennato all’inizio, non solo cibo si offre porta a porta.

Superfluo dire quel che vende – foto tiziano matteucci

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Thailandia and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento