Thailandia: 100 baht, la nuova banconota

100 baht thailand

La nuova banconota da 100 baht della Thailandia.

Stesso colore, identiche dimensioni. La novità è nel rovescio: Taksin

(Asiablog.it) –  La Banca di Thailandia ha recentemente lanciato la nuova banconota da 100 Baht. Il colore e le dimensioni della nuova banconota rimangono invariatiNel diritto si trova l’immagine del monarca regnante, ‘invecchiata’ di qualche decennio rispetto alla versione precedente. Ma la vera novità è nel rovescio, che nella nuova versione include il ritratto di Re Taksin (1734-1782).

Taksin liberò il Regno di Ayutthaya dagli invasori birmani e fondò il Regno di Thonburi, entrambi predecessori del Regno del Siam, poi ribattezzato Regno della Thailandia nel 1939 dal dittatore fascista Plaek Phibun Songkhram. Taksin, di origini cinesi, governò come monarca dal 1768 al 1782 per poi essere spodestato da un colpo di stato. Accusato di pazzia, megalomania e violenza sanguinaria, secondo le cronache fu fatto uccidere dal generale Chao Phraya Chakri, in seguito incoronato come Rama I e fondatore della dinastia Chakri tuttora regnante a Bangkok. Alcune fonti riportano che Taksin venne decapitato, altre che venne chiuso in un sacco e bastonato a morte. 

Secondo una pratica divenuta sempre più frequente in Thailandia, decenni dopo la sua morte l’ex re ha visto premiati i suoi veri o presunti altissimi contributi alla patria con l’appellativo di Maharaj (letteralmente: Grande Re) ed è oggi chiamato Re Taksin il Grande. Al momento l’appellativo di Grande è stato ufficialmente attribuito ad almeno 4 degli ultimi 10 sovrani: Taksin, Rama I, Rama V (พระปิยมหาราช – Phra Piya Maharat, il Grande ed Amato Re) e Rama IX, ancora vivente.

In Thailandia tutte la banconote sono dedicate al regnante Re Bhumipol, o Rama IX, ritratto, con l’eccezione della nuova banconota da 100 baht, in uniforme di Comandante Supremo delle Forze Armate. I rovesci sono dedicati a Rama VIII (20 baht) e Rama IV (50 baht), Taksin (100 baht) e Rama III (500 baht). Nella banconota maggiore, quella da 1.000 baht, Re Bhumipol il Grande appare sia nel diritto che nel rovescio. 

In nessuna banconota thailandese sono presenti immagini di persone non appartenenti alla casa regnante o a dinastie del passato.

.

Alessio Fratticcioli 

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Storia, Thailandia and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento