Aria morta nelle Filippine

elgin damasco

Radio talk-show conduce Elgin Damasco – foto Jes Aznar

Dead Air

Letteralmente: Aria morta, un’interruzione involontaria del video o del segnale audio durante una trasmissione televisiva o radiofonica.

«Le Filippine sono uno dei paesi più pericolosi al mondo per i giornalisti. A seconda di come si contano, solo la Siria, l’Iraq e la Somalia sono più letali. Secondo il Philippine Center for Media Freedom and Responsibility almeno 168 giornalisti sono stati uccisi dal 1986, quando la dittatura di Marcos è finita e la democrazia è stata restaurata. Circa la metà dei morti erano giornalisti freelance radiofonici»

Dead Air

Di Saul Elbein. Fotografie di Jes Aznar

Pubblicato su The California Sunday Magazine

Puerto Princesa, il centro degli intrighi politici a Palawan

Puerto Princesa, il centro degli intrighi politici a Palawan. Foto Jes Aznar

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Diritti Umani, Filippine, Media, Comunicazione, Giornalismo and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento