Una settimana in Asia, 19-25 giugno 2017

test

L’Arabia Saudita e i suoi alleati hanno inviato 13 richieste al Qatar per fermare l’embargo: lʼultimatum prevede la chiusura di Al-Jazeera, lʼinterruzione dei finanziamenti ai gruppi terroristici e la fine dei rapporti con lʼIran

Rassegna settimanale di notizie asiatiche

19 giugno — Studente americano muore dopo un anno e mezzo di prigionia in Corea del Nord

Otto Warmbier è morto lunedì 19 giugno all’ospedale dell’Università di Cincinnati. Lo studente statunitense di 22 anni era stato arrestato il 2 gennaio 2016 a Pyongyang. Dopo una condanna a 15 anni di lavori forzati e circa 17 mesi di prigionia in Corea del Nord, il giovane era rientrato nel suo Paese il 13 giugno in condizioni gravissime: era in coma da un anno ma nessuno aveva mai informato né le autorità statunitensi né la famiglia, che non aveva notizie del figlio da un anno e mezzo.

20 giugno — Filippine terroristi attaccano scuola e prendono ostaggi

Un gruppo di 300 guerriglieri fondamentalisti islamici ha attaccato una scuola elementare nella città di Pigcawayan, nell’isola di Mindanao, nel sud delle Filippine, prendendo in ostaggio 31 persone, compresi 12 bambini. Dopo diverse ore i terroristi sono scappati liberando gli ostaggi.

22 giugno — Corea del Nord nega torture a studente Usa

La Corea del Nord ha negato di avere maltrattato o torturato Otto Warmbier, lo studente statunitense di 22 anni morto dopo il rientro negli Usa in stato di coma in seguito a 17 mesi di detenzione nel Paese asiatico. Le dichiarazioni di Pyongyang sono arrivate alle accuse della famiglia di Warmbier e del governo di Washington.

23 giugno — Pakistan, attentato contro sciiti: 67 morti

È di 67 morti e oltre 200 feriti il bilancio provvisorio della duplice esplosione avvenuta a Parachinar, capoluogo del territorio tribale pachistano della Kurram Agency, un’area prevalentemente musulmana sciita. L’attentato, che giunge a due giorni dalla fine del Ramadan, non è stato per il momento ancora rivendicato.

23 giugno — Arabia Saudita e alleati, ultimatum al Qatar: chiudete al Jazeera

Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Bahrein ed Egitto hanno lanciato un ultimatum di 13 punti per il Qatar come prezzo per sollevare l’embargo diplomatico e commerciale. L’elenco delle richieste include la chiusura del’emittente al-Jazeera, il drastico ridimensionamento della cooperazione con l’Iran e l’interruzione dei finanziamenti ai “gruppi terroristici”. Il Qatar ha ricevuto 10 giorni per soddisfare le richieste o affrontare conseguenze non specificate.

24 giugno — Frana nel sudovest della Cina: 120 morti

Almeno 120 persone sono rimaste sepolte in una frana che ha investito 40 case nella provincia di Sichuan, nel sud-ovest della Cina, dove un costone di montagna è caduto nel villaggio di Xinmo intorno alle 6 del mattino ora locale.

25 giugno — Cambogia, risultati ufficiali elezioni locali confermano avanzata opposizione

Le autorità elettorali cambogiane domenica hanno pubblicato i risultati finali delle elezioni locali svoltesi il 4 giugno, confermando l’avanzata dell’opposizione. Il partito del premier Hun Sen ha ottenuto il 51% dei voti, vincendo 1.156 comuni su 1.646. L’opposizione ha ottenuto il 40% dei voti conquistando 489 comuni, un risultato molto positivo se comparato ai soli 40 vinti cinque anni prima.

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

Latest posts by Alessio Fratticcioli (see all)

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento