Buon Anno del Topo (Topo di Metallo, per la precisione)

topo-di-metallo

Buon Anno del Topo

Quest’anno il Capodanno Cinese cade sabato 25 gennaio e il 2020 sarà l’anno del Topo di Metallo

(Asiablog.it) — Secondo il calendario tradizionale cinese, ogni anno è rappresentato da un animale, seguendo cicli di 12 anni. Il Topo o Ratto è il primo animale dello zodiaco cinese, che in ordine sono: Topo, per l’appunto, e poi Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra/Pecora, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.

Com’è il Topo

Molte persone pensano che i topi non siano animali particolarmente carini, ad ogni modo il segno del Topo è associato ad alcune caratteristiche importanti.

Nella tradizione cinese le persone nate nell’anno del Topo sono considerate scaltre, allegre e socievoli. Indipendentemente dal lavoro che svolgono, possono avere successo grazie alla loro determinazione e capacità di adattamento. Di fronte alle difficoltà, mostrano audacia e positività.

I punti deboli del Topo sono la testardaggine e la tendenza a lamentarsi, a lasciarsi andare alle critiche e addirittura alle offese. Peccano di persistenza e stabilità, quindi non sempre riescono a concentrarsi su una cosa e tendono a cambiare lavoro di frequente.

Oltre ad alternare i 12 animali, nel calendario tradizionale cinese ogni anno si alternano anche i 5 elementi della tradizione orientale, ovvero Acqua, Metallo, Fuoco, Terra e Legno. Questo significa che un ciclo astrologico completo dura 60 anni, nel quale che ogni anno è associato a un segno zodiacale combinato con uno dei cinque elementi. Dunque ci sono 60 diverse coppie animale-elemento, e ogni coppia si ripete ad intervalli di 60 anni. Ad esempio, il 2020 è l’anno del Topo di Metallo e quello precedente fu il 1960. Ovviamente il carattere di una persona, secondo le credenze tradizionali,  è influenzato sia dal segno zodiacale che dall’elemento.

Tradizionalmente si crede che il Topo di Metallo sia una persona simpatica, accattivante e socievole: dunque sono ottimi amici o colleghi di lavoro. Al contempo, il Topo di Metallo potrebbe avere una personalità irascibile, testarda, gelosa, possessiva, egoista, opportunista e molto sensibile alle opinioni degli altri.

Il Capodanno Cinese

Il Capodanno Cinese si festeggia in Cina e nei Paesi a maggioranza cinese (Taiwan e Singapore), nei Paesi di cultura sinica (Corea, Giappone, Mongolia, Vietnam, dove prende il nome di Tết Nguyên Ðán) e in altri Paesi e città dove è presente una forte comunità cinese, come ad esempio Bangkok.

Le festività durano per quindici giorni, di cui il primo è considerato il più importante, da trascorrere rigorosamente in famiglia.

Il Capodanno Cinese è associato a una serie di tradizioni e superstizioni: ad esempio i giorni prima del Capodanno si svolge un rito chiamato “spazzare via la polvere”. In sostanza si tratta di una grande pulizia domestica, azione che simboleggia lo scacciare la sfortuna e il vecchio (l’anno che sta finendo) per dare il benvenuto alla fortuna, alle novità e alle nuove occasioni (l’anno che sta per arrivare).

La notte di Capodanno allo scoccare della mezzanotte i cinesi fanno scoppiare petardi per fare più rumore possibile: si crede che questo possa aiutare a scacciare gli spiriti maligni che potrebbero essere in agguato.

I primi tre giorni dell’anno le persone si astengono dal fare le pulizie di casa, farsi il bagno o perlomeno lavarsi i capelli e fare qualsiasi altra cosa che possa spazzar via la buona sorte.

I riti associati al nuovo anno si concludono nel quindicesimo giorno dell’anno lunare, con la tradizionale Festa delle lanterne (元宵節, yuán xiāo jié).

La formula più comune per augurare felicità e prosperità per l’anno nuovo è gōng xǐ fā cái 恭喜发财. Speriamo sia un buon anno per tutti: gli umani, i topolini e gli altri animali.

Asiablog.it [Sito|Facebook|Twitter|Instagram]

Licenza Creative CommonsQuest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.

Alessio Fratticcioli
Latest posts by Alessio Fratticcioli (see all)

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook e Twitter). Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Cina and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.