Caodaismo, religione per tutti i gusti

cao dai temple vietnam

Il Tempio Cao Dai di Tay Ninh, Vietnam. Foto Alessio Fratticcioli.

Caodaismo, la religione più sincretica del mondo

Il Caodaismo, o Cao Đài (nome ufficiale: “Chiesa della Terza Rivelazione”), è una religione sincretica fondata nella prima meta del Ventesimo secolo presso la città di Tay Ninh, nel Vietnam meridionale, a poca distanza dal confine con la Cambogia e a un centinaio di km da quella che allora era Saigon e oggi e’ Citta’ Ho Chi Minh.

L’ideatore della religione caodaista fu Ngo Van Chieu, un vietnamita che lavorava per l’amministrazione coloniale francese. Chieu, spiritista e uomo colto sia in filosofie e religioni occidentali che orientali, ideo i principi basilari del nuovo culto ma non prese parte alla fondazione ufficiale, nel 1926, e rifiuto la nomina a papa del Caodaismo.

In pochi anni la nuova Chiesa attrasse un numero impressionante di fedeli e presto inizio’ ad amministrare la provincia di Tay Ninh quasi in modo indipendente, come un vero e proprio stato feudale.

Negli anni Cinquanta quasi un vietnamita su 8 era di religione Cao Dai. Durante la Guerra Americana i Caodaisti non appoggiarono ne i Viet Cong ne la stato fantoccio di Washington del Vietnam del Sud. Per questo dopo la vittoria comunista e la Riunificazione tutti i beni della Chiesa Cao Dai vennero sequestrati, per essere poi restituiti un decennio dopo.

Cosè la religione Cao Dai

Il Caodaismo e’ una religione monoteista il cui unico Dio avrebbe fondato tutte le principali religioni del mondo: Buddhismo, Taoismo, Confucianesimo, Cristianesimo, Islam e Induismo.

La religione Cao Dai si definisce:

una fede universale con il principio che tutte le religioni hanno la stessa origine divina, che e’ Dio, o Allah, o il Tao, o il Niente, la stessa etica basata su AMORE e GIUSTIZIA, e sono solo diverse manifestazioni della VERITÀ.

La religione Cao Dai sostiene che:

DIO e gli ESSERI UMANI sono un UNO.

Gli ESSERI UMANI dovranno osservare AMORE e GIUSTIZIA allo scopo di essere uniti a DIO.

I fondatori del culto Cao Dai sostenevano di avere ricevuto, nel corso di una seduta spiritica, una rivelazione da Dio, il quale ordinò loro di creare una nuova religione sincretica mescolando vari elementi di dottrine religiose e filosofiche sia orientali che occidentali. Il Caodaismo e’ nato quindi come un tentativo di creare la religione ideale attraverso la fusione delle filosofie religiose e secolari di Occidente e Oriente, tra le quali anche l’animismo (che forse e’ sempre rimasta l’unica vera religione vietnamita) e l’umanesimo.

La dottrina religiosa deriva in gran parte dal Buddhismo Mahayana (o Grande Carro, maggioritario in Cina e Vietnam) e, in parte minore, da elementi Taoisti e Confuciani. Se l’obiettivo immediato della dottrina Caodaista e’ quello di fare degli uomini dei buoni cittadini attraverso i principi di Amore e Giustizia. Il fine ultimo, come nel Buddismo, e’ quello di liberarsi dal ciclo delle reincarnazioni e di confluire definitivamente in “Dio”.

Cosa fare e cosa non fare per essere un buon caodaista

La Liberazione può essere ottenuta solo astenendosi da determinati comportamenti. Le principali regole da seguire sono:

  • non uccidere;
  • non mentire;
  • non rubare;
  • non abbandonarsi al lusso;
  • non abbandonarsi ai piaceri carnali.

La pratica religiosa caodaista si fonda inoltre su:

  • Vegetarianismo (per accumulare un buon karma);
  • Preghiere (per onorare Dio);
  • Culto degli antenati (pratica di grandissima importanza per i vietnamiti di qualunque credenza religiosa);
  • Non-violenza (anche se in passato, come detto sopra, la Chiesa Cao Dai aveva delle proprie milizie armate private, che hanno svolto un ruolo nelle varie guerre civili indocinesi);
  • Meditazione (per coltivare il proprio Se);
  • Celibato per i monaci.

Il Pantheon del Caodaismo

Nel caodaismo sono presenti vari “santi”, detti “spiriti guida” o manifestazioni del divino, che possono entrare on contatto con i medium durante sedute spiritiche.

I più importanti spiriti guida sono Krisna, Mosè, Buddha, Confucio, Gesù, Laozi, Maometto, Sant’Antonio, Giovanna d’Arco, Victor Hugo, Shakespeare, Lenin, Napoleone, Cartesio, Li Tai Pe, Sun Yat Sen e il poeta vietnamita Nguyen Binh Khiem.

Lo spirito più loquace, o almeno quello contattato più frequentemente, e’ lo scrittore francese Victor Hugo. Shakespeare non chiama più dal 1935 e anche Lenin non si fa sentire da un po’ di tempo.

Dio e’ rappresentato dall’Occhio della Divina Provvidenza (molto simile all’Occhio di Ra, a quello massonico o a quello stampato sui dollari statunitensi). Più precisamente, Dio e’ l’occhio Sinistro, perché lo Yang e’ il lato sinistro e Dio e’ Signore dello Yang.

Forse questa religione poteva nascere solo qui, in Vietnam, dove da sempre ogni nuova credenza, filosofia, religione o ideologia e’ stata accolta senza veramente rinnegare quelle precedenti.

Miti sull’Origine di Dio e dell’Universo

I caodaisti credono che prima ancora dell’esistenza di Dio ci fosse il Tao (il Principio), una Fonte eterna, immutabile e informe. (Questa credenza e’ ripresa dal Tao Te Ching, un testo classico cinese).

Poi c’e’ stato un Big Bang, dal quale e’ nato Dio.

Appena nato, Dio ha formato lo Yin e Yang, vale a dire il principio negativo, femminile (Ying) ed il principio positivo, maschile (Yang).

Poi Dio ha preso il controllo dello Yang e ha formato una apposita Divinità che a sua volta ha preso il possesso dello Yin. Questa Divinità e’ diventata letteralmente la madre di una miriade di cose nell’universo. Per questo i caodaisti non venerano solo il Dio Padre, ma anche questa Divinità Madre, spesso chiamata Madre Buddha. Attenzione pero’, questa Divinità chiamata Madre Buddha e’ considerata anch’essa una divinità maschile! E anche se presidia lo Yin, appartiene allo Yang.

Nella cosmologia caodaista gli esseri umani non sono soli: ci sono 36 livelli di Cieli e 72 pianeti che ospitano vita intelligente. Il pianeta numero Uno e’ il piu’ vicino al Paradiso, mentre il numero Settantadue e’ il piu’ lontano. Purtroppo, la nostra Terra e’ solo 68esima. Piena zona retrocessione e vicinissima all’Inferno.

Organizzazione della Chiesa Caodaista

Il caodaismo presenta un’organizzazione sacerdotale simile a quella della Chiesa Cattolica, con un papa, cardinali, vescovi, preti e, caso questo più unico che raro tra le fedi che hanno, in qualche modo, un legame con la Bibbia, i medium.

Alle donne è permesso di salire le gerarchie fino al penultimo gradino, vale a dire fino a raggiungere la carica di cardinale. Meglio di molte altre religioni: si accontentino.

I seguaci credono che la dottrina, il simbolismo e l’organizzazione del Caodaismo siano stati comunicati direttamente da Dio, per cui non chiedete riforme: sarebbe una perdita di tempo.

Caodaismo: dove sono e quanti sono

I seguaci del caodaismo in Vietnam sono dai 3 ai 6 milioni, in grande maggioranza nel sud e nel centro del paese. Ad ogni modo, non e’ facile citare le statistiche in un paese in cui molte persone sono capaci di frequentare un giorno la pagoda, il giorno dopo la chiesa cristiana e quello dopo ancora il tempio Cao Dai, il tutto con la stessa disinvoltura con cui un occidentale il sabato sera passa dalla pizzeria al pub.

Il Tempio Cao Dai di Tay Ninh

La città di Tay Ninh e’ la Roma della religione Cao Dai e il Tempio dell’Occhio Sacro e’ la sua San Pietro.

Il tempio (foto in alto) da lontano può essere facilmente scambiato per una cattedrale cattolica, ma con due campanili altissimi e un gigantesco Occhio Divino in mezzo.

Poi avvicinandosi si inizia ad essere quasi disturbati dai colori, un misto di rosa e giallo risplendenti al sole, che cozzano con lo stile rococò in un kitsch tipicamente asiatico. Alla fine si inizia ad avere l’impressione di trovarsi piuttosto di fronte a una pagoda cinese.

L’interno non delude, con le pareti e le colonne coperte da draghi, dipinti di profeti, ori, fiori e altre bizzarrie. Non c’e’ bisogno di una laurea in architettura per capire che questo miscuglio unico di stili, colori ed icone provenienti da Europa, Medio ed Estremo Oriente, se va apprezzato per il coraggioso sforzo volto a riunire fedi diverse, non può che partorire uno stile più simile a quello di un parco giochi che ad un luogo di culto.

Curiosità: Caodaismo nella cultura popolare

Il carattere militante della Chiesa, sottolineato in passato dalla presenza di una milizia privata che ha avuto un ruolo non secondario durante la guerra del Vietnam, oltre all’atmosfera di mistero dovuta alla presenza dell’elemento spiritico, ha ispirato alcune opere di fantasia, tra le quali, negli anni Sessanta, il romanzo di fantascienza “Le navi di Pavlov” di Frederick Pohl. In quest’opera la Chiesa Caodai e’ identificata come il nemico con cui la civiltà occidentale si deve confrontare dopo la caduta del comunismo. Scontro, comunque, causato da un complotto di alieni.

Il Caodaismo appare anche nel celeberrimo romanzo “Un americano tranquillo” di Graham Greene, da cui fu tratto l’altrettanto celebre film di Joseph Mankiewicz con la stupenda Giorgia Moll, e di cui è stata girata recentemente una nuova versione. Nel romanzo di Greene, che per un periodo aveva pensato di convertirsi a questa religione, il giornalista inglese protagonista del romanzo si reca a Tay Ninh per intervistare il capo delle milizie caodaiste e rischia di fare una brutta fine…

Insomma, in entrambi i racconti la Chiesa Cao Dai non ha un ruolo troppo positivo. In realtà e’ un po’ una religione come le altre.

Quando e come andare

Il tempio si raggiunge facilmente da Saigon in autobus o anche in motorino in circa due ore. Si puo’ andare a qualunque ora di qualunque giorno e qualunque stagione. Si tengono quattro cerimonie al giorno: alle 6 del mattino, a mezzogiorno, alle 6 di pomeriggio e a mezzanotte. Ricordatevi solamente che per entrare nel tempio bisogna vestire in modo morigerato. Dunque quando andate a Tay Ninh non vestitevi come se stesse andando in spiaggia: come minimo serve indossare gonne o pantaloni sotto al ginocchio.

Il sito ufficiale della religione Cao Dai è CaoDai.org.

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Fotografia, Religione e Laicità, Viaggi, Vietnam and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Caodaismo, religione per tutti i gusti

  1. Brancaleone says:

    Ho trovato questa pagina e non ne devo cercare altre.

    Brancaleone Trevisan

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento