Rivoluzione Karen

Guerriglieri KNLA – Karen National Liberation Army. Foto Demotix.

MAE SOT – Il 31 gennaio scorso nelle zone liberate delo Stato Karen nel Myanmar orientale e nei campi profughi in Thailandia si e’ celebrato il 62esimo anniversario dell’inizio della Rivoluzione Karen.

I Karen sono un gruppo etnico originario dell’Asia centrale emigrato nel Sudest Asiatico secoli orsono. Oggi i Karen si trovano principalmente in Myanmar, dove dal 1949 sono impegnati in una guerriglia contro il governo centrale. E’ tra i conflitti più lunghi e meno conosciuti al mondo. La guerra ha causato morte, povertà generalizzata e un costante esodo verso la Thailandia, dove più di 100mila rifugiati sono rinchiusi in nove campi profughi lungo il confine.

I Karen dicono di combattere per un futuro di pace, giustizia e libertà. Nel silenzio mondiale, lontano dai riflettori del circo mediatico, la lotta di questo popolo continua. I Karen non sono ancora rinchiusi in un museo.

Bambini nel campo profughi di Mae La, provincia di Tak, Thailandia. Foto di Alessio Fratticcioli, 1 febbraio 2011.

 

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Birmania / Myanmar, Guerra e Terrorismo, Karen State, Thailandia and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento