Ladri di parole

Wall Street

Secondo il dizionario dei nostri giorni, le «buone azioni» non sono più i nobili gesti dell’anima, bensì le azioni che vengono quotate bene in Borsa, e la Borsa è lo scenario dove accadono «le crisi dei valori».
Il «mercato» non è più quel bel posto del quartiere dove si comprano la frutta e la verdura.
Adesso si chiama «Mercato» un temibile signore senza volto, che dice di essere eterno e ci tiene d’occhio e ci castiga.
I suoi interpreti annunciano: «Il Mercato, è nervoso», e avvisano: «Non bisogna irritare il Mercato».
La «comunità internazionale» è il nome dei grandi banchieri e dei capi guerrieri.
I loro «piani di aiuto» vendono salvagente di piombo ai Paesi che loro annegano e le loro «missioni di pace» pacificano i morti.
Negli Stati Uniti, il ministro degli Attacchi si chiama «Segreteria della Difesa», e si chiamano «bombardamenti umanitari » i loro diluvi di missili contro il mondo.
Su una parete, scritto da qualcuno, scritto da tutti, leggo:

«A me fa male la voce».

 

(Ladri di parole, Le labbra del tempo – Eduardo Galeano –Ed. Sperling & Kupfer)

Fonte immagine:  edushyster

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Libri and tagged . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento