Siamo fatti di sogni …

La tempesta – William Shakespeare – Ed.Feltrinelli

“We are such stuff as dreams are made on and our little life is rounded with a sleep.”

(Noi siamo fatti con la stessa materia dei sogni e la nostra breve vita è racchiusa nel sonno – La tempesta, atto IV – William Shakespeare)

Ma la battuta che Shakespeare mette in bocca a Prospero è molto più estesa e complessa (oltre che riferita anche ad una rappresentazione appena vista):

“I giochi di magia sono terminati. Quegli attori erano solo spiriti dell’aria, te l’avevo detto, e nell’aria si sono  dissolti, in un’aria sottile ed impalpabile. E come questa rappresentazione – una casa senza fondamenta – così l’immenso globo della terra, con le sue torri ammantate di nubi, le sue ricche magioni, i sacri templi e tutto quello che vi si contiene è destinato al suo dissolvimento e come quell’incorporea scena, che abbiamo visto dissolversi, non lascerà di sé nessuna traccia.  Noi siamo fatti con la stessa materia dei sogni e la nostra breve vita è racchiusa nel sonno.”

Forse è la più shakespeariana sintesi dell’attività umana. L’uomo crede di sapere, dorme, e spesso non distingue tra sogno e realtà e per districarsi dalla matassa del sogno deve compiere un cammino di conoscenza pieno di errori e dolori.

 Mi raccontano un sogno e mi chiedono di renderlo pubblico.

Una Nuova Comunità Nascente in Thailandia
Un gruppo di liberi pensatori italiani dalle origini modeste si sta impegnando nello sviluppo di un progetto comunitario eco-sostenibile, economicamente autosufficiente e che offra un’alternativa alimentare e di stile di vita.
 
Dopo un’estesa ricerca in tutta la Thailandia, abbiamo individuato le terre ideali per sviluppare questo progetto nella zona di Khao Sok (Phang Nga – Surat Thani), e abbiamo trovato l’appoggio di una azienda di latticini appena nata, con ottimi risultati sulla qualità del prodotto. In questo modo siamo già economicamente sostenibili.
 
Ora ci serve da un lato consolidare il gruppo di investitori al fine di raggiungere la cifra iniziale necessaria, dall’altro individuare le risorse umane con esperienze in tutti quei settori in cui ancora siamo carenti (allevamento, permacultura, bio-edilizia).
 
Le terre sono disponibili immediatamente, pertanto il progetto potrebbe avere una partenza imminente a seconda della disponibilità di investitori-collaboratori.
 
Una bozza descrittiva del progetto è disponibile al momento solo in italiano. Per maggiori informazioni si prega di contattare: Emanuele “Lele” Cerri. E-mail: consapevoledelnulla@gmail.com
 

= = = = = = =

We are developing an new concept of community, environmentally sustainable and economically self-sufficient, to promote an alternative food-culture and life-style.

After an extensive search around Thailand, we have found an ideal spot near the river in the Khao Sok area (Phanga – Surat Thani). We also got the support of an Italian cheese factory based in Phuket and an Italian products distributor in the Phuket and Krabi area, which will play a crucial role in consolidating the commercial side.

At this stage we are looking for more investors in order to reach the necessary amount, and also recruiting the human resources that will be responsible for the various parts of the project (animal farming, perma-culture, earth-buildings).

The Khao Sok land is immediately available, therefore the project could start as soon as we have gathered the partecipants.

For further info, please contact Emanuele Simili (Manu). The e-mail is: pepposub@gmail.com

Ho passato una vita ad ascoltare sogni di altri, ascoltarli e pesarli mettendo sul piatto della bilancia, assieme al sogno, cose più palpabili e materiali. Non vi dirò, quindi, come io vedo questo sogno. Vi dirò solo che siamo fatti di materia, il nostro corpo è fatto di materia, nulla di impalpabile, quel che siamo è reale. Ma noi siamo anche la nostra esperienza (vita) e le nostre capacità (lavoro). Noi siamo anche il nostro cervello. Forse il problema è tutto qui. Ogni volta che consideriamo la nostra vita solo come corpo o materia è come se dormissimo. Dobbiamo  solo riuscire a svegliarci da questo sonno.

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Libri, Thailandia and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Siamo fatti di sogni …

  1. Riccardo says:

    Esistono ancora anime poetiche. Grazie.

  2. Pingback: Intervista a Emanuele Cerri Thailandia

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento