La Corea del Nord festeggia i 70 anni del Partito

Parata Corea del Nord

Festeggiamenti in Corea del Nord. Foto Edward Jones.

Il Brillante Compagno: «Pronti a qualsiasi guerra»

Grandi festeggiamenti a Pyongyang, la capitale della Repubblica Popolare Democratica di Corea, per il 70esimo anniversario della fondazione del Partito dei Lavoratori di Corea.

In un discorso trasmesso a reti unificate, Kim Jong-un, il 32enne leader della nazione asiatica, ha tuonato come da protocollo contro gli «imperialisti americani», giurando che la Corea del Nord è pronta a rispondere a «qualsiasi tipo di guerra» scatenata «dagli Stati Uniti».

Il discorso alla nazione di Kim, l’ultimo rampollo della dinastia che guida il Paese dagli anni quaranta del novecento, è stato seguito dalla tradizionale parata militare.

Kim è il più giovane capo di stato al mondo. Salì al potere nel dicembre 2011 in seguito alla morte del padre, Kim Jong-il. Nel 2014 è stato eletto’ con il 100% dei voti.

Secondo Michael Kirby, presidente del comitato delle Nazioni Unite sui diritti umani, i crimini imputati alla Corea del Nord appaiono «notevolmente simili» a quelli commessi dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Corea del Nord and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento