Inseguendo storie ed emozioni vietnamite

Run,Girl! © Dy Duyen

Run, Girl! Foto Dy Duyen

Il fotografo Dy Duyen intervistato da Elisa Chisana Hoshi:

«Inseguo storie ed emozioni. Mi piace che le foto siano evocative, che suscitino un pensiero, che raccontino un ricordo. Che ti venga voglia di capire che cosa passa per la testa a quel soggetto, che tu ti chieda qual è la sua storia. Ma non voglio che siano storie troppo chiare, o esplicite. Preferisco che siano ambigue. L’ambiguità è molto più interessante, e lascia anche più libertà a chi guarda.»

Le tue foto ritraggono solamente ragazze, come mai?

«Le donne mi ispirano. Lavoro con amiche, clienti e modelle, e tutte hanno una cosa in comune: la loro bellezza mi tocca, suscita in me emozioni forti e purissime. Sto cercando modelli maschili che mi ispirino così, ma non li ho ancora trovati.»

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Fotografia, Vietnam and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento