Biodiversità

Animal_diversity_October_2007

bio-di-ver-si-tà

Significato: Coesistenza di diverse specie biologiche in un certo ecosistema; molteplicità di geni, specie ed ecosistemi

Una parola di cui ormai – ed è un bene – si sente parlare quotidianamente, in quanto fulcro di una grande quantità di importanti riflessioni. Talvolta però sfugge la portata del concetto che significa.

La biodiversità è a un tempo la varietà biologica e l’equilibrio fra i suoi diversi elementi: tale varietà si declina sia a livello genetico, sia a livello di molteplicità di specie, sia a livello di diversità fra i differenti ecosistemi.

Tale concetto diventa rilevante in particolare nel momento in cui la sua realtà si trova messa a rischio dall’azione umana – spesso volta a perseguire obbiettivi che non hanno ampio respiro, che trascurano il valore degli equilibri biologici preesistenti, e che anzi, collateralmente o meno, li schiacciano nel nome dell’efficienza.

Ma la giusta domanda che sorge a questo punto è: quale sarebbe questo valore? Perché la biodiversità sarebbe così cardinale?

Le risposte possono essere infinitamente articolate, ed estremamente pregnanti e puntuali da un punto di vista scientifico – ma non è questa la sede. Si dica che è perché i diversi lieviti e diversi batteri danno sapori diversi al pane, alla birra o al formaggio, diversi vitigni fanno un vino diverso; e si ponga pure l’accento su come una certa specie sia a suo modo la pietra angolare di un ecosistema, e su come la nostra stessa specie stia appesa a equilibri del genere.

Ma senza prosa. Per chi non trova nella meraviglia una ragione sufficiente, ogni altra ragione è sprecata. Lo stupore per la varietà innumerabile di contributi alla vita cenotica forniti dalla vita stessa è ragione necessaria, e sì, sufficiente, al valore della biodiversità.

Vale per noi quel che scrisse Walt Whitman, ma vale per tutte le vite:

Oh me, oh vita!
Domande come queste mi perseguitano,
infiniti cortei d’infedeli,
città gremite di stolti,
che vi è di nuovo in tutto questo,
oh me, oh vita!

Risposta

Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

***

Fonte testo: unaparolalagiorno.it

Fonte immagine Wikipedia

Leggete anche: Giornata mondiale della biodiversità. che cos’è e quanto vale, La Stampa, 22 maggio 2016

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Poesia, Salute, Ambiente e Ecologia and tagged , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento