Nizza, un altro orrore

Nizza 14 luglio 2016Che marchingegno è il cervello, se è capace di logica, etica, poesia, scienza, amore, solidarietà, generosità, spirito di sacrificio, giustizia, misericordia, e insieme di orrori senza fine?

«Il rapporto fra gli uomini è una sequenza di orrori, di violenza e di morte, che amore, solidarietà, altruismo e pietà non compensano che parzialmente. Tutti gli esseri viventi uccidono per sopravvivere: fra chi acquista la carne in macelleria e la tigre che sbrana una gazzella c’è solo una differenza di procedure.

Solo l’uomo compie massacri e delitti senza scopo esistenziale. I massacri, per i quali sono indispensabili il sistema limbico dell’emotività e il lobo prefrontale della razionalità, sono esclusivi dell’uomo.

Il contrasto fra il senso del bene e fare il male è un tema antico della riflessione dell’uomo su sé stesso. […] il male, anche quello più efferato, può diventare la normalità, la banalità della vita e della storia, spesso senza dubbi o rimorsi.  La razionalità, anziché ostacolarlo e impedirlo, lo spiega, lo giustifica e lo rafforza. […] davanti all’inesorabilità del male, l’uomo è solo. Nemmeno le religioni lo aiutano. Per esse, tutto ciò che di bello e di buono c’è nel mondo è opera di Dio, di tutto il male è responsabile l’uomo. Con ‹liberaci dal male› si chiude la preghiera più diffusa fra i cristiani, il Padre nostro. Preghiamo Dio che ci protegga dalla mala natura di noi stessi, che siamo le sue creature predilette.»

(Arnaldo Benini, La coscienza imperfetta, Ed. Garzanti)

 

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Guerra, Terrorismo, Temi Globali, Libri and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento