Le città più vivibili nel 2017: Singapore è la città con la più alta qualità della vita in Asia

Singapore è la città più vivibile in Asia nel 2017 secondo la ricerca Quality of Living 2017 redatta dalla società di consulenza statunitense Mercer.

Singapore è la città più vivibile in Asia nel 2017 secondo la ricerca Quality of Living 2017 redatta dalla società di consulenza statunitense Mercer.

In Asia Singapore è la città in cui si vive meglio, seguita da Tokyo, Kobe, Yokohama e Osaka. Le italiane male rispetto alle altre città occidentali 


(Asiablog.it) — Vienna, la capitale dell’Austria e della Mitteleuropa, è la città con la più alta qualità della vita al mondo, secondo la ricerca Quality of Living 2017 redatta dalla società di consulenza americana Mercer. La seguono Zurigo, in Svizzera e Auckland, in Nuova Zelanda. Tutte le posizioni di vertice sono occupate da città occidentali — sette in Europa più la neozelandese Auckland, la canadese Vancouver e l’australiana Sydney — a dimostrazione del fatto che, malgrado la crisi economica dell’ultimo decennio, sono pochi i “luoghi” del pianeta dove si può avere una qualita della vita comparabile a quella occidentale.

Città più vivibili in Asia nel 2017

Città più vivibili in Asia nel 2017

In Asia è Singapore la città con la migliore qualità della vita. L’ottimo risultato della città-stato, che a livello mondiale è al 25esimo posto, deve molto all’efficienza delle sue infrastrutture, che sono state giudicate le migliori al mondo, seguite da quelle di Francoforte e Monaco di Baviera. Singapore eccelle anche per i trasporti pubblici, le politiche abitative e la pianificazione urbana, la fornitura di acqua potabile, i servizi di telefonia, la connessione internet e la disponibilità di voli internazionali.

Slagin Parakatil, responsabile per le risorse umane della Mercer, ha dichiarato: «Le infrastrutture di una città, così come la mancanza di infrastrutture, possono influenzare notevolmente la qualità di vita degli espatriati e delle loro famiglie. Infrastrutture ben sviluppate possono anche essere un vantaggio competitivo fondamentale per le città che cercano di attrarre le multinazionali, il talento, e gli investimenti esteri.»

Singapore ha guadagnato un punto rispetto al 2016 e precede le giapponesi Tokyo (47esima), Kobe (50esima), Yokohama (51esima) e Osaka (60esima). La cinese Hong Kong è 71esima, in lieve flessione rispetto al 2016. Seul in Corea del Sud è 76esima. Taipei, la capitale di Taiwan, è 85esima. Kuala Lumpur in Malesia è 86esima, Shanghai 102esima, Pechino 119esima, Guangzhou 121esima, Bangkok 131esima e Manila 135esima.

La peggiore città al mondo per qualità della vita è Baghdad, in Iraq (231esima su 231 città analizzate), soprattutto a causa dei frequenti attentati terroristici. Malissimo, per le stesse ragioni, anche Damasco in Siria (225esima) e Sana’a in Yemen (229esima).

L’Italia dal canto suo rimane in grave ritardo rispetto agli altri paesi occidentali: Milano si conferma al 41° posto mentre Roma peggiora scendendo al 57° per l’irrisolto problema dei rifiuti.

Nella classifica sulla qualità della vita redatta dalla Mercer vengono valutati 39 parametri che tengono in considerazione fattori geopolitici, economici e ambientali, così come la sicurezza personale, la salute, l’istruzione, i trasporti ed altri fattori legati ai servizi pubblici.

Classifica delle città più vivibili al mondo

1. Vienna, Austria
2. Zurigo, Svizzera
3. Auckland, Nuova Zelanda
4. Monaco, Germania
5. Vancouver, Canada
6. Dusseldorf, Germania
7. Francoforte, Germania
8. Ginevra, Svizzera
9. Copenhagen, Danimarca
10. Basilea, Svizzera
11. Sydney, Australia
12. Amsterdam, Paesi Bassi
13. Berlino, Germania
14. Berna, Svizzera
15. Wellington, Nuova Zelanda
16. Melbourne, Australia
17. Toronto, Canada
18. Ottawa, Canada
19. Amburgo, Germania
20. Stoccolma, Svezia
21. Lussemburgo
22. Perth, Australia
23. Montreal, Canada
24. Norimberga, Germania
25. Singapore
26. Stoccarda, Germania
27. Bruxelles, Belgio
28. Adelaide, Australia
29. Canberra, Australia
30. San Francisco, CA, USA
31. Helsinki, Finlandia
32. Oslo, Norvegia
33. Calgary, Canada
34. Dublin, Irlanda
35. Boston, MA, USA
36. Honolulu, HI, USA
37. Brisbane, Australia
38. Parigi, Francia
39. Lione, Francia
40. London, USA
41. Milano, Italia
42. Barcelona, Spagna
43. Lisbona, Portogallo
44. New York City, NY, USA
45. Edinburgo, Scozia, UK
46. Seattle, WA, USA
47. Chicago, USA
48. Tokyo, Giappone
49. Washington, DC, USA
50. Kobe, Giappone
51. Madrid, Spagna
52. Yokohama, Giappone
53. Birmingham, UK
54. Glasgow, Scozia, UK
55. Pittsburgh, PA, USA
56. Philadelphia, PA, USA
57. Roma, Italia
58. Aberdeen, Scozia, UK
59. Los Angeles, CA, USA
60. Osaka, Giappone
61. Lipsia, Germania
62. Minneapolis, MN,USA
63. Nagoya, Giappone
64. Dallas, TX, USA
65. Atlanta, Ga, USA
66. Belfast, Irlanda del Nord, UK
67. Houston, TX USA
68. Miami, FL USA
69. Praga, Repubblica Ceca
70. St. Louis, MO USA

E voi dove vorreste vivere?

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Giappone, Singapore and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento