Dalle strade di periferia ad Hanoi: quando la musica porta lontano

Stiamo parlando dei La Souris Déglinguée (che potremmo tradurre con “il topo scombinato”), gruppo rock originario della periferia parigina ed in attività dal 1976. La band, formatasi attorno al cantante Tai-Luc, è un vero concentrato di energia, i loro live sono a testimoniarlo, e di ecclettismo.

I LSD infatti nel corso della loro carriera si sono cimentati in generi musicali molto diversi: dal punk al rock “anni sessanta”, dall’OI! (musica stradaiola per eccellenza) al dub, senza disdegnare generi come il rap ed il rock’n’roll più classico. Anche le tematiche delle canzoni spaziano ampiamente, andando dalle banlieue francesi al Vietnam, che per Tai-Luc è un punto di riferimento costante. Basta dare uno sguardo ai titoli dei loro album per capire come l’Asia abbia una parte fondamentale nell’opera dei LSD: si va da Banzai! a Tambour et soleil, passando per Granadaamok ed arrivando a Mekong. Va inoltre segnalato una registrazione dal vivo con Ganeko Yoriko, importante artista giapponese.

Le tematiche delle canzoni del gruppo risentono profondamente sia della loro origine proletaria che delle passioni di Tai-Luc. Infatti i LSD non dimenticano di parlare della vita di tutti i giorni, quella di strada, soprattutto quella dei quartieri multietnici di Parigi con i loro problemi: il razzismo, la povertà e le difficoltà di ragazzi cresciuti in periferie socialmente esplosive. Non a caso i loro fan (riuniti nel Raya Fan Club) sono ritenuti essere tra i più turbolenti di Francia. Ma la seconda grande fonte di ispirazione viene da Tai-Luc e dalla sua passione, antropologica e linguistica, per l’Asia; a testimoniarlo i suoi numerosi viaggi tra cui Cina, Vietnam e Thailandia, nonché il fatto che parli cinese, khmer e giapponese. Uno dei temi che spesso ritorna nei testi del gruppo è lo sfruttamento sessuale in Asia, il che dimostra come l’attenzione per gli strati più emarginati sia un vero e proprio filo conduttore nelle canzoni dei LSD.

Ma la band non si limita a cantare di Asia, infatti oltre ai tour che hanno portato il gruppo francese in Quebec, Slovacchia e Romania sono da ricordare anche concerti in Tibet e numerose apparizioni in Cambogia e Vietnam. Conludendo possiamo dire che i La Souris Déglinguée non hanno nessuna intenzione di smettere di suonare (Tai-Luc ha anche intrapreso in aggiunta una carriera solista) e noi non possiamo che augurarci di vederli calcare i palchi ancora a lungo.

Sito web dei LSD qui

Pietro Acquistapace

La dura scelta tra essere normali ed essere felici, quando a 35 anni lasci un lavoro sicuro e vai in Mongolia con una Panda devi accettare di avere scelto. Pietro dice la sua sul blog Farfalle e Trincee ed e' co-fondatore di TuttoLaos e di TuttoCambogia i 2 portali italiani dedicati a queste nazioni del sud est Asia

About Pietro Acquistapace

La dura scelta tra essere normali ed essere felici, quando a 35 anni lasci un lavoro sicuro e vai in Mongolia con una Panda devi accettare di avere scelto. Pietro dice la sua sul blog Farfalle e Trincee ed e' co-fondatore di TuttoLaos e di TuttoCambogia i 2 portali italiani dedicati a queste nazioni del sud est Asia
This entry was posted in Asia and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento