Vecchi libri …

vecchi libri

Vecchi libri per quest’epoca incerta-Valentino Ronchi – Ed.Foschi

Il protagonista di questo romanzo è un giovane laureato in filosofia, abita in provincia, ma sceglie di fare il rigattiere di libri nella grande città. Commercia in libri,  abbandonati in una qualche cantina, per restituirli alla vita ed anche per mangiare. Il racconto di una vita densa di incontri e luoghi che, nella loro normalità, si confondono con l’incanto di saper riconoscere ed assaporare l’attimo.

 «Gentile Libraio, questo che segue è un elenco di libri che mi servono per attraversare quest’epoca incerta. Sono libri che ho avuto e che ho prestato, libri che voglio in più copie, libri che non ho mai avuto. Proprio per il loro fine – l’accompagnarmi e il sostenermi, durante questi anni a venire – sono propenso a spendere quanto necessario. Le chiedo altresì di attenersi con scrupolo alle eventuali mie note, perché in vita mia non ho mai preteso nulla ad eccezione della buona aderenza fra le mie idee e la loro realizzazione, scegliendo piuttosto di non realizzare un’idea che nella pratica si mostrava altra dalla sua ideazione. Ecco i titoli […]». (Vecchi libri per quest’epoca incerta –  Valentino Ronchi –  Foschi Editore)

 

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Libri and tagged , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento