Intrecciare il bambù

In elefante, tra i bambù – foto tiziano matteucci

Per intrecciare il bambù dobbiamo andare nella giungla ma non per una passeggiata turistica.

Bambù nella giungla – foto tiziano matteucci

Procurarsi fusti di bambù è un lavoro molto duro e scarsamente remunerato. Molte specie sono spinose, le foglie taglienti, aggiungete il caldo umido della giungla e l’alta probabilità di incontrare qualche serpente ed avete (quasi) la visione del luogo di lavoro.

Taglio del bambù – foto tiziano matteucci

 

 

 

 

 

Tagliati i fusti bisogna defoliarli poi portarli all’automezzo che riporterà a casa raccoglitori e raccolto.

Taglio del bambù – foto tiziano matteucci

Taglio del bambù – foto tiziano matteucci

 

 

 

 

Fusto di bambù ridotto a strisce e steso al sole ad asciugare – foro tiziano matteucci

I fusti di bambù vengono tagliati per eliminare i nodi e poi sezionati in strisce, dallo spessore di pochi millimetri, che vengono messe al sole ad asciugare.

Bambù tagliato a strisce – foto tiziano matteucci

E, mentre si preparano altri bambù, c’è chi inizia ad intrecciare…

Intrecciare bambù – foto tiziano matteucci

 

 

 

 

 

 

Stuoia in bambù – foto tiziano matteucci

 … stuoie in bambù, dai molteplici usi, che verranno vendute a 70 baht al pezzo.

Ma tanti sono gli oggetti che vengono fabbricati intrecciando il fusto del bambù.

A me è capitato, nell’ambito di una fiera,  di assistere ad una gara nella fabbricazione di kradong (กระด้ง), vassoi per la  vagliatura (spulatura) del riso e altri usi domestici.

Gara d’intreccio di kradong – foto tiziano matteucci

Intrecciare un kradong – foto tiziano matteucci

 

 

 

 

 

 

 

Intrecciare un kradong – foto tiziano matteucci

 

Intrecciare un kradong – foto tiziano matteucci

                               

Intrecciare un kradong – foto tiziano matteucci

 

 

L’intreccio, arte antica ed oggi quasi abbandonata dai giovani, si risolve in una sfida tra anziani che, con agonismo, commenti  e sfottò, a me han dato l’impressione di divertirsi parecchio. Sanuk sanuk (สนุก สนุก).

Kradong – foto tiziano matteucci

 

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Fotografia, Thailandia, Thailandia Viaggi and tagged . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento