La parola perfetta

La lettrice - Jaen Jacques Henner (1883)

La parola perfetta non esiste,
è l’etereo canto dentro
al silenzio notturno,
lo scoglio che contempla
l’assalto bianco della marea,
il Dio sorridente richiamato
dall’antica domanda:

di tutto questo amore
qualcuno prende nota?

I poeti muoiono,
i musicisti invecchiano,
i filosofi incespicano,
l’alba ha il suo costante termine
e la sua costante rinascita
e questa mia notte del cuore
sarà eterna?

Vorrei danzare
come una nuvola
per infrangermi nella tua luce
all’aurora coprirti
di un onirico vello, crepuscolo,
infine baciarti
nell’abbandono notturno.

(Il Dio sorridente – Ho parlato alle parole – Luca BuonaguidiEd. Oèdipus)

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Libri, Poesia and tagged , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento