Brevità

Autoritratto nello specchio di bambù – Edouard Vuillard (1890)

Se questa breve poesia si stende oltre
il suo primo verso, allora è già, è già,
fallita, è diventata qualcos’altro,
qualcosa che il suo autore non voleva
diventasse, una cosa a senso unico,
maleducata, scalmanata,
il cui viaggio tortuoso è noto
solo a lei, la cui lingua è solo sua.
L’autore è destinato, io temo,
a scrivere poesie che gli sfuggono.
Questa, per esempio, doveva essere lunga
un verso, essere anzi un solo lungo verso,
dedicato a Mervyn Morris e al suo amore
della brevità, ma è diventata totalmente
altro. La poesia canta il proprio canto,
giunge alla propria fine nella propria ora.

(Kei Miller)

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Poesia and tagged , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento