Thailandia in festa per il Songkran: secchiate d’acqua e tanto divertimento nonostante lutto nazionale e dittatura militare

 http://www.asiablog.it/2017/04/16/thailandia-festa-songkran/

Battaglia di gavettoni per le strade di Bangkok in Thailandia durante il festival del Songkran, aprile 2017. Foto Richard Barrow

In Thailandia è tempo di festa, nonostante tutto e tutti

(Asiablog.it) — I thailandesi hanno celebrato l’annuale festival del Songkran (capodanno thailandese) con il consueto entusiasmo nonostante nei giorni scorsi il regime militare abbia lanciato avvertimenti per cercare di limitare l’esuberanza dei festeggiamenti in un Paese sotto dittatura che ufficialmente ancora piange il suo defunto monarca.

La giunta militare, salita al potere col golpe del maggio 2014, ha dichiarato un anno di lutto nazionale per la scomparsa di re Bhumibol Adulyadej, morto nel mese di ottobre all’età di 88 anni. Da allora molti eventi di intrattenimento sono stati ridimensionati o annullati in segno di rispetto, per ordine del regime o per timore di urtare la sensibilità degli ultrarealisti più violenti.

In occasione del festival del Songkran, che quest’anno si è svolto dal 13 al 15 aprile, i golpisti al potere hanno cancellato il tradizionale concorso di bellezza di Khao San Road a Bangkok, hanno imposto orari di chiusura più rigidi ai locali, ed hanno chiesto ai cittadini di non indossare abiti succinti in pubblico e di limitare il consumo di alcol. Immagini e testimonianze dimostrano che anche questi inviti sono caduti nel vuoto.

songkran foto bangkok thailandia richard barrow

Giovane armata con una pistola ad acqua partecipa alla battaglia di gavettoni davanti al centro commerciale Central World, Bangkok, Thailandia, aprile 2017. Foto Richard Barrow

Songkran, rito e tradizione

Il festival del Songkran (in lingua thailandese: สงกรานต์), noto anche come festival dell’acqua, è sostanzialmente il Capodanno buddhista theravada celebrato presso tutti i popoli che seguono questa variante del Buddhismo, principalmente in Sri Lanka, Birmania, Thailandia, Laos, Cambogia, Yunnan ed alcune regioni del nordovest del Vietnam. Si tratta di una festa di purificazione nella quale tradizionalmente si puliscono ben bene le case, si fanno processioni ai templi per portare offerte ai monaci (riso, frutta, verdura) e al wat (denaro), si bagnano le immagini e le statue del Buddha e si versa acqua sulle mani e sui piedi di monaci, genitori ed anziani come segno di rispetto e deferenza.

Donne donano fiori e versano acqua ad una statua del Buddha in occasione del festival del Songkran, Thailandia, aprile 2017

Donne donano fiori e versano acqua ad una statua del Buddha in occasione del festival del Songkran, Thailandia, aprile 2017. Foto Richard Barrow

Songkran dei gavettoni

Da tempo il Songkran ha anche assunto un significato più moderno e festaiolo: si tratta di una grande festa collettiva durante la quale la gente, e soprattutto i giovani, si riversa nelle strade ingaggiando amichevoli battaglie a colpi di gavettoni e pistole ad acqua (qui una galleria fotografica). La speranza è che tutta quest’acqua utilizzata (o sprecata) oltre a rinfrescare i copri e rallegrare le menti lavi via la sfortuna.

songkran thailandia 2017 foto

Nei giorni del Songkran sciami di giovani armati con pistole ad acqua si affrontano per le strade a Bangkok e in ogni angolo della Thailandia. Foto Richard Barrow

Il festival del Songkran in Thailandia. Foto Bangkok Post

Il festival del Songkran a Bangkok, in Thailandia. Foto Bangkok Post

Fonte immagini: Richard Barrow, Richard Barrow, Richard Barrow ed ancora Richard Barrow

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

Latest posts by Alessio Fratticcioli (see all)

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Asia, Thailandia, Thailandia Politica, Thailandia Religione, Thailandia Viaggi and tagged , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento