Verso il 100% di Energie Rinnovabili: per gli esperti la transizione è fattibile e realistica

Impianto eolico in Cina energie rinnovabili

Impianto eolico nella provincia dello Hubei in Cina: la Repubblica popolare cinese è il Paese che più sta investendo in tecnologie rinnovabili

Energie rinnovabili più economiche delle fossili tra 10 anni: lo dice un rapporto Onu

(Asiablog.it) — Un nuovo rapporto commissionato dalle Nazioni Unite ha confermato che le energie rinnovabili domineranno la scena nel prossimo futuro. ll “Renewables Global Futures Report”, che si basa su interviste a 114 esperti di energia provenienti da tutto il mondo, prevede che il costo delle rinnovabili continuerà a scendere finché, nel giro di un decennio, saranno più convenienti dei combustibili fossili. Gli esperti sono largamente concordi sul fatto che una transizione globale verso il 100 per cento di energie rinnovabili è sia fattibile che realistica, e che entro il 2050 la maggior parte dell’energia consumata dalle attività umane sarà prodotta da fonti rinnovabili.

Energie rinnovabili oggi

Il 2016 è stato il terzo anno consecutivo in cui l’economia mondiale è cresciuta (del tre per cento) ma le emissioni inquinanti legate al settore energetico sono diminuite. Questo è dovuto principalmente agli investimenti in energie rinnovabili e efficientamento energetico in Cina e negli Stati Uniti. Nel report si legge che Paesi molto diversi per cultura, dimensioni, clima, sistemi economici e livelli di sviluppo come Cina e Danimarca stanno dimostrando che gli investimenti nelle rinnovabili aiutano anche la crescita del PIL. Già oggi il 20 per cento del consumo di energia mondiale proviene da fonti rinnovabili, ma in alcuni Paesi (Costa Rica, Isole Cook) e in alcune grandi aziende (Google, IKEA, ecc) la percentuale di rinnovabile già copre quasi il 100 per cento del fabbisogno energetico.

Esplosione del fotovoltaico in Cina

Esplosione del fotovoltaico in Cina

Energie rinnovabili: problemi

I comportamenti virtuosi dei cittadini e gli investimenti dei privati sono importanti per l’efficientamento energetico e per lo sviluppo delle fonti rinnovabili, ma il ruolo dello stato è fondamentale in quanto servono grandi trasformazioni infrastrutturali, come ad esempio il passaggio dai trasporti stradali a quelli su rotaia. Secondo il report, Paesi e regioni piagati da instabilità politica allungheranno i tempi della transizione verso le rinnovabili: la mancanza di stabilità politica significa meno progetti a lungo termine e l’assenza di un clima stabile per gli investimenti, sia pubblici che privati. Inoltre la debolezza della governance pubblica fa sì che l’industria energetica convenzionale riesca ad imporre la sua agenda alla politica. Questo avviene in Africa ma anche in Giappone (con il nucleare) e negli Usa (con il neo-presidente Donald Trump intenzionato a ribaltare le politiche verdi del suo predecessore Barack Obama in favore del petrolio e del carbone).

Energia Rinnovabile: i Paesi che investono di piu'

Energia Rinnovabile: i Paesi che investono di piu’

Energie rinnovabili: salute e risparmio

Gli esperti sostengono che una maggiore quota di rinnovabili migliorerà la vita delle persone e farà risparmiare a cittadini e governi miliardi di dollari in spese sanitarie. Il report del 2016 aveva stabilito che un raddoppiando della quota di energie rinnovabili nel mondo entro il 2030 farà risparmiare fino a 4.200 miliardi di dollari l’anno – una cifra 15 volte maggiore rispetto agli investimenti necessari. Questo grazie alla diminuzione delle spese legate all’inquinamento atmosferico e ai cambiamenti climatici. Soltanto lo smog uccide 6,5 milioni di persone l’anno: 36 volte più di tutte le guerre del mondo e 200 volte più del terrorismo.

10 consigli salvare mondo futuro

Le citta’ sostenibili del futuro si baseranno su energie rinnovabili, architettura verde e comportamenti virtuosi dei cittadini.

Fonte immagine: Caixin Global

Alessio Fratticcioli

Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
Alessio Fratticcioli

Latest posts by Alessio Fratticcioli (see all)

About Alessio Fratticcioli

Alessio è il fondatore e amministratore di Asiablog.it (anche su Facebook, Twitter e Google+). Vive in Asia dal 2006. Sta svolgendo un dottorato di ricerca in comunicazione politica presso la Monash University. Per saperne di più su questo buffo personaggio, la sua lunga e noiosa biografia si trova qui.
This entry was posted in Salute, Ambiente e Ecologia and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento