Banana … ma non solo banana

caspo di banane

Caspo di banane

La banana di  certo è il frutto tropicale più conosciuto sui mercati occidentali e la banana certamente merita questa notorietà non fosse altro per il suo “design impeccabile e accattivante, pratiche monoporzioni, packaging ecocompatibile biodegradabile al 100%, con  variazioni di colore che ne indicano lo stato di maturazione e la scadenza,” e tutto questo invita a fare i  “complimenti al designer”  (corsivo del prezioso amico Vilbres Rabboni).

piante di banano

Bananeto

Anche se i frutti maggiormente consumati sui mercati occidentali provengono da nazioni dei Caraibi e dell’America centrale, la pianta del  banano è originaria dell’Asia sud-orientale, non per nulla la banana è menzionata per la prima volta, nella storia scritta, in testi buddhisti di oltre duemila anni fa.

Quindi è il caso di dire che  in Thailandia conoscono la banana (กล้วย – kluei) molto meglio di noi.

In Thailandia vedere piante di banano (ต้นกล้วย – ton kluei) nei giardini e lungo le strade è cosa comune. Ma qui non si accontentano di sbucciare e mangiare. La vita in Thailandia riserva molte sorprese per chi ha sempre e solo sbucciato una banana o, al massimo, mangiato un gelato banana split.

bananafritta

Rivendita di banana fritta

Sì, certo, potrete dirmi che già avete mangiato banana fritta,  arrosto o caramellata, come ripieno per dolci  o disidratata. Ma in Thailandia potrete finalmente assaggiare anche tutto il resto del banano.

banana arrostita

Rivendita di banana arrosto

Non verrete mica a dirmi che avete già mangiato le inflorescenze del banano (ปลีกล้วยpli kluei)?

banana inflorescenza

Inflorescenza del banano

 

inflorescenza banana tagliata

Fette di inflorescenza di banana

Pulite come un carciofo si possono poi mangiare in insalata o in pinzimonio. Meglio, quasi pinzimonio, cioè se pensate ad olio e sale, sostituiteli con น้ำพริก -, che sarebbe salsa di peperoncino.

 

 

Forse che il vostro piatto preferito è maiale al tronco di banano?

tronco del banano

Tronco di banano

C’è un piatto, il cui nome locale è หยำยวก (hyam yuak), che richiede una lunga preparazione in quanto il tronco deve essere ridotto alle dimensioni di un normale battuto che verrà, a crudo, amalgamato al maiale che, tritato e saltato in padella con salsa di soia e sovrabbondante peperoncino, avrà il tocco finale  di aggiunta di tanto “prezzemolo“.

tronco di banano battuto

Battuto di banano

Ovvio che il tempo di esecuzione si riduce se le “massaie” sono tante ed i lavori ben organizzati.  Insomma, l’unione fa la forza… soprattutto se dovete prepararne una quantità sufficiente a sfamare tutti gli invitati ad un matrimonio. 

maiale al banano

Preparazione del maiale al tronco di banano

Su, ammettete che neppur lo sapevate che del banano si possono mangiare inflorescenze e tronco …

Delle foglie (ใบกล้วยbai kluei), usate per una moltitudine di usi casalinghi e ornamentali,  parlerò un’altra volta… intanto sappiate che non si mangiano.

 

foglia, inflorescenze e tronco di banano

Stuoia di foglie, inflorescenze e pezzi di tronco … tutto di banano

Mi rendo conto che il “maiale al banano” non si trova facilmente nei ristoranti abitualmente frequentati da turisti e che, se sono riuscito a stimolare qualche massaia italiana a cucinare un bel “maiale al banano”, la non facile reperibilità della materia prima rende inutile questo post. Quindi aggiungo un suggerimento utile a tutti:

La lettera (ko kai)  è più simile ad una G dura (il tono di voce deve essere medio). Molti la trascrivono G ad inizio parola e K a fine parola (anche se in molte traslitterazioni resta sempre K). Dico questo perché pronunciare กล้วย  (kluei) come una K molto accentuata, all’orecchio thailandese potrebbe risultare un’altra lettera dell’alfabeto thai: (kho khwai), ed il termine, nel parlare famigliare, corrisponde all’organo genitale maschile.

(tutte le foto tiziano matteucci)

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Thailandia and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento