Come dei tonni

Cadaveri di migranti a est di Tripoli, 25 agosto 2014.

Cadaveri su una spiaggia libica, 25 agosto 2014. Foto Mahmud Turkia/AFP

J è quel ch’i n’s’pò gnench avdé
e’ dgè Ugo, e’ padroun de’ bar,
e pu e’ cambiè canél.
L’è sté che dè
ch’u s’n’anghè piò d’stanta
prema d’arivé d’có.
I diṣ che quand ch’i jj à truvé
e’ paréva d’tiré so di toun.

Di toun (Dei tonni) da Al rob al cambia (Le cose cambiano) di Paolo Gagliardi – Ed. L’Arcolaio, 2013

Sono cose che non si possono guardare / disse Ugo, il padrone del bar, /e poi cambiò canale. / È successo quel giorno / che ne annegarono più di settanta /prima di arrivare in fondo. / Dicono che quando li han trovati /sembrava di tirar su dei tonni.

Fonte immagine: L’Express

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Diritti Umani, Europa, Fotografia, Poesia and tagged , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento