Un consiglio dalla Thailandia per gli amanti delle marmellate fatte in casa

Pomeli in vendita al mercato

Pomeli in vendita al mercato

Del pomelo, in thailandese ส้มโอ (som oo), nome scientifico Citrus maxima  (o Citrus grandis L.), ho già scritto.

Da queste parti è un frutto abituale, non per nulla anche nei giardini di molte case potete trovarne una pianta carica dei grossi frutti, ed al mercato viene venduto anche già ben sbucciato e pronto per essere mangiato.

Ma siccome viene commercializzato anche in Italia ho pensato di pubblicare un consiglio per gli amanti di confetture e gelatine fatte in casa.

Devo premettere che a me piace fare marmellate e, da quando in commercio si trova la pectina (un addensante naturale), ho preso l’abitudine di utilizzarla. I motivi sono semplici: minor utilizzo di zucchero (che è un bene), ma soprattutto minor tempo di cottura (le marmellate di mia madre, a seguito della lunga cottura, spesso avevano perso colore e sapore del frutto originario). Ma la mia (piccola) scorta di pectina, tra ananas, mango, jackfruit, sapodilla e quant’altro spesso finiva e qui in Thailandia la pectina non si trova.

Pomelo

Pomelo

Così cerco (e trovo) in internet varie ricette per la “pectina fatta in casa”.

Scopro che vengono utilizzate spesso le mele ed il motivo appare evidente: serve almeno un chilo di “materia prima”.

Ma, appare anche evidente  che la buccia degli agrumi  – ed in particolare l’albedo (la parte bianca tra buccia e spicchi)-, per la sua alta concentrazione di pectina, sarebbe la materia prima ideale.

Il problema è ottenere un chilo di bucce d’agrumi, la quantità minima per eseguire la ricetta (il consiglio più comune è quello di conservarle in freezer sino ad averne a sufficienza)… aggiungo solo che non esiste agrume con la buccia più spessa di quella del pomelo.

Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui."(Dante Alighieri - Inferno, V).
Per il resto non c'e' molto da dire.
Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)

Latest posts by Tiziano Matteucci (see all)

About Tiziano Matteucci

"Siede la terra dove nata fui / su la marina dove ’l Po discende / per aver pace co’ seguaci sui." (Dante Alighieri - Inferno, V). Per il resto non c'e' molto da dire. Pensionato italiano che ora risiede in una cittadina del nord ovest della Thailandia per un assieme di causalità e convenienze ... c'è solo una cosa certa: "faccio cerchi sull'acqua ... per far divertire i sassi" (Premdas)
This entry was posted in Asia, Fotografia, Italia, Thailandia and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Cosa ne pensi di questo post? Lascia un commento